Ciao 2016

Ero un pò in dubbio su cosa scrivere come ultimo articolo del 2016.  Mi sarebbe piaciuto scrivere di moda ( lo so che non l’ho mai fatto prima ma mi diverte leggere giornali di moda, guardare le vetrine in centro e ogni tanto fare qualche acquisto fuori programma….), poi ho pensato ad una ricettina gustosa, di quelle insegnate dalla mia mamma, quelle che mi faceva quando ero piccola ed infine ho optato per raccontarvi quali sono i miei buoni propositi per l’anno nuovo. Lo so è un “classico” i buoni propositi che tutti facciamo ma che alla fine del mese di gennaio sono già finiti….. quindi mi sono detta: quest’anno devono essere pochi ma che si possano portare sino alla fine di dicembre del 2017.

Seguendo questo pensiero ho stipulato un contratto con me stessa:

  1. essere più paziente…. (non sarà facile, ma ci provo…)
  2. portare tutti i giorni il mio cane a fare una passeggiata di almeno 30 minuti (nonostante la pioggia, il caldo soffocante o la mancanza assoluta di voglia di mettere piede fuori casa)

Spesso con l’inizio del nuovo anno siamo presi dall’entusiasmo e vorremmo riuscire a fare tutto; perdere almeno 5 chili, frequentare il corso di fotografia, iscriverci alla stagione teatrale,  donare tempo a chi sappiamo possa trarne beneficio….. poi veniamo risucchiati dal vortice che sono spesso le nostre vite ed un pò per quello ed un pò “pigrizia” tutto salta. Bene quest’anno si cambia marcia iniziando da qui!

Voi li fate i buoni propositi? Si? E quali sono?  Aspettando di saperlo vi abbraccio, vi ringrazio per passare in questo mio angolo  e vi auguro un 2017 radioso come l’alba di questa mattina. A  presto  💋

Gisella

IMG_1010.PNG