Quando ero piccola andavo a scuola anche al pomeriggio (bene o male come succede anche oggi ma all’epoca era una cosa abbastanza inusuale….) e al rientro a casa mi aspettava una buona merenda preparata dalla mamma. Anche ai miei bambini ero solita dare cose semplici come pane burro e zucchero, una fetta di crostata fatta da me, un frutto (la banana era la più gettonata…).  La merenda è un momento di stacco, anche breve se vogliamo, ma che fa bene sia al fisico che allo “spirito”. Quando si è bambini  è un’abitudine consueta e dovrebbe  esserlo  anche per noi adulti sempre di fretta. Una fetta di torta con una tazza di tè o caffè ci possono fare bene, anzi benissimo…. e se durante la settimana proprio non ci si riesce, durante il weekend dovremmo metterci d’impegno e provare.

Oggi vi propongo un dolce imparato quando vivevo negli States 20 anni fa il Banana Bread, ottimo accompagnamento al vostro caffè/tè.  Ecco cosa serve per un “pane”:

img_1085

  • 115 gr. burro morbido
  • 150 gr. zucchero
  • 2 uova sbattute
  • 1 cucchiaino di succo di limone
  • 3 banane molto mature ( intendo con buccia quasi completamente nera)
  • 300 gr. farina
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 100 gr. noci spezzettate

In un food processor (o se volete anche in una ciotola e a mano) unire il burro allo zucchero sino a quando diventa pomata, aggiungere le due uova già sbattute in precedenza,quindi i pezzetti di banana maturissima (è quello che darà il gusto al dolce) con il succo di limone. A questo punto aggiungete gli ingredienti secchi: farina, sale e bicarbonato di sodio. Le noci se vi piacciono. Mettete l’impasto che sarà molto morbido in uno stampo per plumcake ed infornate a forno caldo sui 180 gradi per 45/60 minuti. (sorvegliate  e fate la prova stecchino per capire quando il dolce è cotto)

Enjoy!!!

Oggi è domenica provate a fare merenda con il mio banana bread …

img_1088

p.s. Ho servito questo dolce anche a fine pranzo con una crema inglese molto liquida. È stato molto apprezzato😉😋

Posted by:mypie2016

ciao, sai chi sono? Mi chiamo Gisella, sono nata a Varese ma ho vissuto anche negli States e a Parigi. Ho 2 ragazzi, forse sarebbe più corretto dire uomini, Niccolò e Tommaso che vivono e lavorano a Milano e durante i week end ( ogni tanto) riappaiono a casa. Sposata da più di 30 anni con Roberto quest'anno abbiamo festeggiato i nostri primi 40 insieme. Amo la mia famiglia, il mare, la cucina, gli amici, passeggiare nella natura ed il mio fedele cagnone, Zion. Mi piace viaggiare, lo preferisco fare in compagnia della mia famiglia (sempre più raro riuscirci...) ma anche sola mi posso bastare. Spero ogni tanto buttiate un occhio su questo sito troverete tutto ciò che mi piace e che spero possa piacere anche a voi. A presto Gisella p.s. ora vivo ancora negli States, vita vagabonda... 😉

27 risposte a "Banana bread per merenda"

  1. Che buono!! Ho proprio guardato poco fa due banane che stanno diventando nere, mi manca la terza e lo faccio anche perché Edoardo adora le banane! Buona domenica Gisella 😘

    Piace a 1 persona

      1. quando inserisci l’immagine ci dovrebbe essere un’opzione che poi permette al lettore di aprire la foto a dimensioni originali, in pupup (mi sembra) ..cioè il lettore se clicca sull’immagine l’apre in grande

        "Mi piace"

  2. Buon giorno 😊 Gisella e buona domenica, grazie infinite per questa ricetta la proverò, io amo fare dolci soprattutto per la colazione! Bello farci un po’ di coccole soprattutto nel weekend!😘💚

    Piace a 1 persona

  3. Gisella che belle le foto con la ricetta scritta a mano, la foto del tuo tea time! Mi hai riportato ai tempi dell’ infanzia, come scrivi tu pane e burro e zucchero, la banana schiacciata con al forchetta e mescolata alla zucchero, la mela cotta nel forno della stufa a legna! Grazie amica mia! Bellissimo post!

    Piace a 1 persona

  4. Ciao Gisella eccomi qui a comunicarti che il banana bread e’ stato approvato dalla truppa …ti cito nel mio blog ;). Ho fatto delle modifiche che leggerai nel post se ti va…ho dimenticato di scrivere che ho usato la farina di farro. Grazie e continua con le tue specialità d’ oltreoceano. Aspetto i pancake eh!!! Buona serata 😘 Luisa

    "Mi piace"

    1. giusto i pancakes, prossimamente….
      Ho cercato di commentare sul tuo blog non so se ce l’ho fatta (anzi forse i commenti sono 2 ma non ne appare neppure uno…..) La tua aggiunta mi sembra perfetta.
      Un bacio a presto 😘

      "Mi piace"

  5. Eccolo! Grazie d’averlo condiviso! Ho scoperto anche un po’ di te leggendoti.
    Chissà quante volte lo replicherai in casa. Io, ne sono rimasta colpita dal sapore è dalla estrema morbidezza!

    "Mi piace"

Rispondi a chicchidimela Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...