Pranzo con amiche

Cosa c’è di più bello di un pranzo fra amiche?  Si lo so forse anche altre cose ….  ma riuscire  a trovare 2 ore per noi stesse è impagabile e spesso anche un’ardua impresa  specialmente se si è giovani donne con famiglia e lavoro a carico…. Io però ho una “certa età”, figli già grandi e meno impegni urgenti a cui far fronte (oppure sono solo più “saggia” 😉) e ogni tanto questo appuntamento lo trovo indispensabile. Così con tre mie amiche ci sediamo a tavola e partiamo con le chiacchere (c’è chi si deve prendere una giornata di ferie a volte, ma qualche sacrificio bisogna pur farlo no? ….)

Il luogo d’incontro può variare,  a casa di una  di noi oppure sedute per un pranzo veloce in un bar del centro, va bene tutto.  Le scuse  sono varie: il rientro dopo un viaggio, la laurea  di un figlio, lo scambio d’auguri per un compleanno, un problema da risolvere, un dispiacere da condividere (sì perchè le amiche fanno anche questo, giusto?) o un pettegolezzo su cui ridere.

Oggi siamo state ospiti di Monica che ci ha viziate con un pranzetto super gustoso. Un’ottima pasta con verdure per iniziare e un dolce di cioccolata e noccioline da leccarsi le dita per finire.

Il tempo è volato; argomento odierno le vacanze di Patrizia. Vacanze lunghissime e in un posto ideale per fare surf  ma dove non c’era il panettone così, al rientro, se n’è mangiata uno da un chilo tutto da sola, da lavanda gastrica insomma….

L’amicizia è un dono grande,  ci conosciamo da tantissimi anni ed anche se ci sono stati momenti in cui, per svariati motivi, non ci si vedeva con assiduità quando ci si parlava era come se il tempo non fosse trascorso; il discorso ripartiva esattamente da dove era rimasto. L’alchimia misteriosa  e l’affetto che legano ad un amico sono inspiegabili e sono grata di avere persone con cui condividere tutto ciò.

Tempo scaduto, bisogna rientrare…. lasciamo Monica e approfitto di un passaggio per tornare a casa. Sto ancora ridendo all’idea di Patrizia ed il panettone