Rhubarb strawberry pie

Era ottobre quando arrivammo in Minnesota nel 1992.  Vivevamo in una graziosa casetta che dava su un viale alberato. Accanto altre villette come la nostra, niente recinzione e vicini simpatici. Appena arrivata, Katryn, che abitava accanto a noi, organizzò un tè per presentarmi a tutto il vicinato;  la trovai una gentilezza incredibile e un modo per fare amicizia molto carino. La vicina dall’altro lato della nostra casa era Mrs. Campbell, una signora sulla sessantina con figli già grandi e fu lei che la primavera successiva suonò alla porta con in mano questa torta. Dopo aver bevuto un caffè italiano, che probabilmente la tenne sveglia buona parte della notte 😬, mi lasciò questa delizia che assaggiammo finita la cena. Devo essere sincera ero scettica, non avevo mai assaggiato prima il rabarbaro e pensavo fosse amarissimo (l’unico ricordo erano delle caramelle che mangiava mia nonna e che non mi piacevano per niente….) invece….. un’espolsione di bontà al primo boccone.

In questa stagione cominciano a vedersi sui banchi del mercato rabarbaro e fragole così ho pensato che magari volevate provare anche voi questa torta americana.

Ecco la ricetta della signora Campbell:

  • Pasta brisée ( qui la ricetta Apple Pie Time)
  • 400 gr. rabarbaro
  • 400 gr. fragole
  • 200 gr. zucchero
  • 2 cucchiai di maizena
  • un pizzico di sale

Prepara la pasta brisée come indicato nella ricetta della apple pie. Taglia a pezzettini di ca.2 cm. il rabarbaro, pulisci le fragole ed dividile a meta se sono piccole o in 4 pezzi, aggiungile al rabarbaro, quindi lo zucchero, la maizena ed il sale. Stendi il primo disco di pasta brisée nella tortiera,  metti il ripieno di fragole e rabarbaro e chiudi con il secondo disco. Ho bagnato leggermente con acqua e messo un pochino di zucchero sulle strisce di pasta. Qualche foto x spiegare come ho fatto la rete con il secondo disco

Inforna a 180 gradi per 50/60 minuti. Controlla che non prenda troppo colore (come è successo a me l’ultima volta…) nel caso copri con carta d’argento. Fai raffreddare e volendo accompagna con del gelato alla vaniglia o della panna montata, puoi servirla ancora tiepida e il gelato ci stà a meraviglia😋

È buonissima, prova!!!

 

Foto apertura pinterest