Amiche di penna #4

Crostata ai fichi di Lalla

Eccomi ancora con una vostra ricetta. Questo è un antipasto speciale per la nostra “rubrica”; è una crostata con un ripieno fresco e super gustoso dato dai fichi freschi. Nella sua mail Lalla mi diceva che non sapeva bene che ricetta mandarci poi ha avuto come una folgorazione. La croststa ai fichi, dice, è una sorpresa che conquista al primo morso;  non fatico a crederle dopo aver letto la ricetta e guardato la foto che Lalla mi ha gentilmente inviato. Sono certa succederà anche a voi, e come me, passerete all’azione. Ecco cosa serve:
Per la pasta frolla :

  • 250g farina
  • 125g di burro freddo a cubetti
  • 2 uova
  • un pizzico di sale
  • 1-4 cucchiai di acqua fredda, se necessario

Per la farcitura:

  • 260ml di panna da montare
  • 165g di robiola o philadelphia
  • 3 cucchiai abbondanti di miele
  • 1 cucchiaio di Marsala (opzionale)
  • 12-16 fichi , tagliati a fette, con tutta la buccia (lavata e importante che non sia troppo spessa)
  • una manciata di pistacchi o noci, tritati grossolanamente
  • 1 mazzetto fresco di menta, spezzettato a mano

Lalla fa la frolla nel mixer grande perchè è facile, veloce e sporca poco. Mette farina, sale e burro assieme e aziona le lame. Aggiunge le uova ed eventualmente dell’acqua ghiacciata sino ad ottenere una bella palla. Consiglia di lasciare riposare l’impasto  in frigo almeno 30 minuti avvolto nella pellicola trasparente . Quindi si  accende il forno e lo si porta a 180°. A questo punto bisogna stendere la pasta su un piano di lavoro infarinato e rivestire la teglia (preferibilmente rettangolare o quadrata, più che altro per un effetto visivo migliore). Se la pasta fosse troppo friabile Lalla consiglia di rivestire la teglia un pezzo alla vola con le mani. Passare in frigo ancora per circa 15 minuti. Bucherellare la base, coprirla con un pezzo di carta da forno e dei fagioli (o i pesi in ceramica), infornare e cucinare per 20-25 minuti.
In una ciotola mescolare con un cucchiaio il formaggio e la panna già montata poco alla volta. La consistenza del “ripieno” deve essere abbastanza consistente. Aggiungere il miele per creare il contrasto dolce/salato e se piace un pizzico di Marsala.
Riempire la crostata con il formaggio, decorare con le fette di fichi disposte in modo regolare, cospargere con pistacchi (o noci) e menta (la menta solo in caso dei pistacchi… secondo Lalla). Tenere in frigo fino al momento di servire.

Ecco qua il bellissimo e buonissimo risultato finale.

Lalla grazie!!! 😋

IMG_1467