Trick or treat?

Il 31 Ottobre si festeggierà Halloween. È una festa prettamente anglosassone che sta prendendo piede anche da noi. È una serata che sta “antipatica” a molti perchè non appartiene alla nostra cultura; noi, infatti, festeggiamo il carnevale dove ci si maschera, si mangiano chiacchere e tortelli e si lanciano coriandoli e stelle filanti che portano  allegria. Comunque la notte delle streghe e dei fantasmi comincia ad avere il suo seguito anche sul suolo italico. La storia racconta che durante  la notte del 31 ottobre si scavavano delle rape  facendone lanterne  per ricordare  le anime bloccate in purgatorio. Con l’arrivo in America degli irlandesi si cominciarono a svuotare le zucche che erano disponibili in quantità molto elevata e che essendo più grandi facilitavano il compito di intaglio.

Avendo vissuto parecchi anni negli States io sono un pò combattuta…. posso solamente dirvi che ho dei bei ricordi.

 

I miei figli amavano vestirsi con maschere terrificanti ma anche divertenti, (ed anche noi adulti lo abbiamo fatto, il costume della mucca giace tuttora in un armadio a casa). Da bambini andavano a bussare con i loro amici alle porte delle case vicine sperando di fare un bel bottino di dolci e si divertivano a scavare zucche cercando di dargli l’aspetto più pauroso possibile.

la foto in mezzo rende bene l’idea, vero?

DCDE35FF-99E7-493E-8086-92FA272203A3

Le case vengono decorate con ragnatele, pipistrelli e scheletri ( questa foto non rende giustizia alla composizione che ha fatto una mia amica a casa sua…)

616F3CEB-D3EF-414F-9031-30EFC3E80550

 

 

ed anche gli interni e la tavola seguono lo stesso mood. Halloween però  ha anche un lato meno “spaventoso”…

È bello andare a fare Pumpkin Picking in luoghi pieni di  zucche dove si scelgono e si acquistano quelle da intagliare o decorare una volta arrivati a casa. I miei figli diventavano matti, le avrebbero prese tutte….

ecco qualche alternativa meno truce….

Se spesso, costumi veramente terrificanti con relativi trucchi da incubo hanno il sopravvento

ci si intenerisce a vedere dei piccoletti che bussano alla porta chiedendo Trick or Treat in costumini decisamente meno scary ( abbreviazione di una filastrocca che fa: Trick or treat, smell my feet or give me something good to eat 😊)

eccoli qui….

questi invece alcuni dei dolcetti tipici della festa.

Che voi festeggiate o no questa serata vi auguro Happy Halloween! Anzi voi che fate?

A0D3FCE8-81C4-4E2B-A9EE-FB0EC106F74C

🎃👻👹uuuhhhhh booooo!!!!! 🎃👻👹

ph. pinterest & gisella

26 Replies to “Trick or treat?”

  1. Wow foto stupende e come sempre un racconto bellissimo!!
    Vorrei tanto essere negli States per Halloween.
    Io da quando sono stata in famiglia là nel 99 tutti gli anni intaglio la zucca e da quando c è Edoardo decoro un po’ la casa.
    Quest’anno per la prima volta faremo una piccola festa di Halloween con gli amici di Edoardo!!
    Happy Halloween 🎃

    Piace a 1 persona

    1. Happy Halloween Rita! A Gabriella ho svelato il mio segreto per allungare la vita alla zucca, fallo anche tu così Edoardo potrà accendere per tante sere la candelina. Un bacione grossissimo! 💋

      Mi piace

  2. È vero , a noi italiani non piace molto questa ricorrenza ma da un po di tempo io adoro ornare le zucche e illuminarle la sera del 31, poi mi fa piacere se qualche ragazzino suona alla mia porta e mi fa: dolcetto scherzetto.

    Piace a 1 persona

    1. Anch’io adoro intagliare la zucca ed ora ti dò un consiglio se mi permetti. Quando togli i semi e scavi la polpa con un cucchiaio (perchè la scavi vero?) metti in uno spruzzatore una quantità d’acqua e la stessa di candeggina…. rallenta il formarsi della muffa e ti dura molto di più. Buon lavoro 😉

      Mi piace

  3. Buongiorno Gisella, io particolarmente non amo questa festa, però adoro la zucca e mi piace preparare dolcetti per i bambini che la sera suonano alla mia porta! A volte per scherzare ,indosso anche io una maschera, che era di mio figlio quando era piccolo, ricordi bellissimi che amo condividere con i bambini, devono sognare e divertirsi! Complimenti sempre per i meravigliosi racconti ! 😍 un abbraccio forte 💚 buona giornata 😊 e buona festa di halloween 🎃!!!

    Piace a 1 persona

    1. Cara Maria Luisa, mi piacerebbe bussare alla tua porta e vederti con una maschera sul volto. Perfetto stile Halloween! In più a differenza di quello che succedein America tu vizi i bimbi cucinando per loro. Chapeau.
      I miei arrivavano a casa con facce soddisfatte e la loro zucchetta di plastica piena di “schifezze”che adoravano e che io cercavo di imboscare il prima possibile
      Baciooooo

      Mi piace

  4. essendo cresciuta con Linus e Charlie Brown che aspettavano il Grande Cocomero, ho sempre avuto una certa simpatia per la festa di Halloween. Ai tempi dell’Università mi sono anche travestita qualche volta ma è soprattutto con l’arrivo dei bambini che abbiamo cominciato ad adornare un po’ la casa e a fare una cena tutta (o quasi) a base di zucca la sera del 31. Io non ci vedo niente di male…è come un carnevale anticipato.

    Piace a 1 persona

    1. hai ragione Isabella, è un pò festeggiare carnevale ad ottobre. Ottima l’idea della cena a base di zucca. Se aspetti qualche giorno posterò la ricetta delle mini Jack-o’-Lantern Tarts, magari ti piacciono e le fai per concludere il pasto.😋

      Mi piace

  5. Peccato che io sia nata troppo presto…quando ero bambina niente festa di Halloween qui in Italia. Comunque mi sono rifatta con i figli portandoli alle feste di amichetti o organizzando da noi in casa. È un modo per stare insieme in allegria. Anche quest’anno aiuterò mia figlia a preparare la festa nella casa di campagna decorandola con ragnatele, zucche, candele e scheletri 👻🎃. Mi diverto più di loro! Hai qualche ricetta da darmi per l’occasione? 😊baci baci

    Piace a 1 persona

    1. ciao Monica, ci credo ti diverta ad organizzare la festa…. piacerebbe anche a me!
      Avrei tre suggerimenti per il menù:il primo e più facile con della pasta sfoglia potresti tagliarla a forma di osso (facile e d’effetto) la seconda utilizzando la mia ricetta dei biscotti di natale phttps://mypiesite.wordpress.com/2016/12/15/le-stelle-di-natale-e-csaba/ potresti tagliarli con un coppapasta a forma di omino e poi con della glassa e molta pazienza disegnare delle linee a formare lo scheletro (non riesco a postare la foto…. sono un pò impedita 😞) e per ultimo ti direi delle piccole tortine ripiene con purè di zucca e decorandole con ritagli di pasta che formano faccine terribili.Queste sono abbastanza “classiche” Mi sembra più facile postare la ricetta però che dici? Prossimamente qui 😉
      Un abbraccio

      Mi piace

    1. verissimo Daniela, i bambini si divertono molto prima ( quando intagliano la zucca) durante ( quando si vestono e vanno a suonare i campanelli) e dopo(quando si mangiano tutti i dolci). Insomma come si dice negli States A BLAST. Ciao Buona serata 😘

      Piace a 1 persona

  6. Mi permetto di suggerire una pagina facebook che potrebbe chiarire molti dubbi sulle origini di Halloween, si chiama “Le vere origini di Halloween”, non è una festa satanica né si prendono in giro i defunti, nasce in Europa come festa di fine raccolto…. gli americani l’hanno trasformata in quello che è poi diventato oggi. E’ un giorno di festa, mi raccomando non credete alle stupidaggini che si leggono in giro e documentatevi perché il percorso di questa festa nei secoli è molto affascinante e fa sempre parte della storia e dei nostri usi e costumi.
    Molto carina anche la favola di Jack o’lantern che si legge ai bambini la sera di halloween per mettere un po’ di “suspense” alla serata 🙂
    Io di solito il 31 preparo dolcetti per i bambini che passano a fare “dolcetto o scherzetto”, e addobbo casa dentro e fuori in giardino! Stranamente dalle mie parti è una festa che ha preso piede 😀 Quest’anno però non so se rientrerò a casa in tempo, devo lavorare fino sera… uff!

    Piace a 1 persona

  7. Ciao Gisella! E’ sempre un piacere leggere i tuoi post, vedere le foto e , si, conoscere abitudini di un’altro paese..
    Halloween e’ una festa, come il carnevale,per bambini e io non vedo l’ora che i miei crescano per poter divertirmi e giocare anch’io con loro a intagliare zucche , organizzare festicciole con i loro amichetti😉 e magari travestirmi anch’io 😉 E si, e’ la parte di bambina che ancora e’ in me che aspetta di nuovo di divertirsi con poco e di trascorrere una giornata e più in maniera spensierata😊

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Francesca, Sono sempre strafelice quando mi dite che vi interessa quello che scrivo, una bella iniezione di self esteem 😃
      Ma tornando ad Halloween penso che davvero per i bambini sia il top festeggiare mascherati 👻 . Credo che a volte una boccata di leggerezza sia utile nelle nostre vite spesso troppo impegnate. Io tutt’ora scavo le mie zucche e le accendo, mi fanno allegria la qual cosa non guasta 😉 un abbraccio

      Mi piace

  8. Sono stata una sola volta negli States nel 1996😳😕e ricordo che quando tornai feci la mia prima zucca intagliata e festeggiai tutta sola Halloween … Qui nessuno sapeva ancora cosa fosse e mi presero quasi per stramba vedendo la mia zucca luminosa sul davanzale. Poi è’ diventata una festa molto commerciale anche qui…e allora … Per me ha perso un po’ il suo fascino…😔🎃🎃🎃🎃🎃🍡🍡🍡🍡🙈👻

    Piace a 1 persona

    1. Ma dai niente più zucca? Un pò lo capisco…. se si hanno bambini si entra di più nel mood Halloween io invece trovo divertente scavare la zucca o dipingerla come penso di fare quest’anno
      Un bacio Lori 😘

      Mi piace

  9. Ciao Gisella le tue foto rendono bene l’idea dei festeggiamenti americani :). Io non amo molto le maschere, anche Carnevale mai apprezzata molto come festa…ma con i bambini si cambia e ci si adegua :). Noi festeggiamo preparando biscotti a forma di zucca solitamente e a mangiare tutte le “schifezze” possibili che si trovano nelle forme più orrende. I bambini si divertono e la canzoncina serve sempre a ripassare l’inglese 😄. Bacioni luisa

    Piace a 1 persona

  10. buona sera Luisa, come stai? I bambini ci cambiano in meglio di solito. Concordi?😉 Le schifezze che cercavo di imboscare spesso finivano nella mia pancia…😂😂😂 ma i biscotti glieli facevo mangiare anch’io. Ciao a presto

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...