Il Ringraziamento

Vi sembrerà un titolo strano e non vi posso dare torto. Ma di cosa parla ora Gisella? La festa del Ringraziamento è una ricorrenza prettamente americana ma in casa nostra è abbastanza sentita e festeggiata da parecchi anni e così anche quest’anno abbiamo fatto il nostro Thanksgiving. Lo abbiamo posticipato di 2 giorni per questioni organizzative (ad eccezione di Roberto che lavorando con gli Stati Uniti fa vacanza, tutti gli altri erano regolarmente alla loro scrivania….) ma alla fine ci siamo seduti a tavola e abbiamo mangiato il nostro Mr. Turkey più altre mille cosette….

Pensare al significato del Thanksgiving è cosa che dovremmo fare più spesso. Ringraziare per quello che abbiamo e che riteniamo normale: gli affetti, la salute, le amicizie, il lavoro, il tempo per fare quello che amiamo. Generalmente alla nostra cena mio marito prende la parola per fare un mini discorso, ieri sera l’ho presa anch’io e poi mi sono così emozionata che alla fine ho detto: “ non ci riesco….” sono diventata rossa come un pomodoro e mi sono salite le lacrime agli occhi. Ma oggi condivido con voi quello che mi sarebbe piaciuto dire ieri sera.

Vorrei ringraziare tutte le persone che mi stanno accanto: Roberto che nonostante i nostri 40 anni e passa di assidua “frequentazione” continua ininterrottamente a supportarmi e a spronarmi in tutte le cose che faccio; lo fa con attenzione, orgoglio ed infinito amore. I miei figli Niccolò e Tommaso, sono una mamma fiera degli uomini che sono diventati: seri, affettuosi e sempre presenti nei momenti che contano. Le loro ragazze che con “coraggio” si sono sedute con noi e che li rendono felici, grazie lo dice il cuore della loro mamma. Gli amici che erano seduti alla mia tavola e che non vedo così spesso come vorrei ma che sento comunque vicini e su cui so di poter contare sempre. Amici di lunga data,  persone affettuose e a me care. Un grazie lo voglio dire anche a tutte voi che leggete e che chiaccherate con me attraverso questo mio spazio, mi piace pensare che siamo diventate un bel gruppo e che spero continueremo così anche in futuro.

Vi lascio con l’autoscatto di ieri sera ed un grande abbraccio. Grazie di cuore!!!

455C7C47-8E67-4BF9-8407-9AFE920DD8F3

29 Replies to “Il Ringraziamento”

  1. Complimenti Gisella!!! Ma hai cucinato tutto da sola??
    Mi piacciono le festività importate, ma questa non mi ha mai particolarmente attirato,le sue origini sono strettamente americane…. e un pochino perchè si dice che quel giorno fu l’inizio della fine per i nativi americani. Chissà come andarono veramente le cose, sicuro che il ringraziamento a casa Rossi deve essere il massimo!!!

    Liked by 1 persona

  2. Ciao Lalla, credo che ciò che anima il giorno del Ringraziamento superi la storia e possa essere un sentimento condiviso non solo dagli americani ma da tutti quelli che credono sia giusto fermarsi e ringraziare per quello di buono che hanno, si potrebbe fare più di una volta all’anno effettivamente, ma …. non esageriamo…. 😬.
    Certo ho cucinato tutto da sola, iniziando 2 giorni prima così non finisco stravolta e mi godo la cena…. Roberto si occupa della cottura del tacchino e anche quest’anno hanno detto “buonissimo”😋. Anche la pecan pie era morbida (una volta l’ho portata in tavola dicendo che ci servivano scalpello e martello 😂😂😂😂) e se vi interessa posso postare la ricetta.
    Un abbraccio e tanti baci

    Mi piace

    1. Gisella devi darmi la ricetta del tacchino, io non ho osato e mi sono fermata ad un rotolo di fesa ripieno di funghi, mentre le torte, molto buone erano l’Apple pie e la pumpkin cheesecake di 5season che però mi sono accorta troppo tardi, ha un errore negli ingredienti ed ho messo la zucca assieme ai Digestive invece che nella crema😣

      Liked by 1 persona

      1. Il Thanksgiving. Katia trovi la ricetta del mio tacchino su questo post fatto lo scorso anno. Provala c’è un trucco per fare venire il tacchino morbidissimo😉
        Baci
        p.s. diciamo a Csaba dell’errore?

        Mi piace

  3. Che bella famiglia Gisella, che brava sei! ti ammiro molto non solo per come sai cucina e preparare la tavola perfetta per ogni occasione,ma anche per essere una persona davvero unica! bello averti conosciuta! Ringrazio i nostri blog che ci hanno fatto incontrare Lory

    Liked by 1 persona

  4. Ciao Gisella, anch’io ieri sera ho archiviato la mia prima cena del Ringraziamento! Serata riuscitissima nonostante il poco posto a disposizione, eravamo in 14amici, nessun familiare perché il pretesto era venuto per la presenza dell’amica di origine americana, tra l’altro ieri sera mi ha detto che in America usa fare una specie di porta e condividi in cui ognuno cucina qualcosa, io invece ho fatto tutto da sola e devo dire nonostante abbia iniziato nel pomeriggio di venerdì per finire esattamente alla stessa ora del sabato, mi sono divertita molto a preparare e organizzare questa cena in simil stile americano. Il menù era quello che ti avevo anticipato, la tavola quadrata di 170×170 era apparecchiata con tovaglia marrone e centrotavola di foglie e frutti e candele nei colori caldi autunnali che assieme al divano arancio bruciato davano alla stanza un senso di calore molto bello come qualcuno ha notato. Vicino ad ogni piatto avevo messo un post It a forma di foglia con un piccolo lapis (gentilmente offerto da Ikea) sul quale ho chiesto ai miei ospiti di scrivere un loro ringraziamento anonimo che poi ho letto a fine serata. È stata proprio una bella occasione, eravamo stretti ma uniti e siamo scivolati nella domenica senza accorgercene…spero ci sarà un altra occasione l’anno prossimo.

    Liked by 1 persona

    1. Non avevo dubbi Katia! Bellissima l’idea del foglio su cui scrivere le proprie riflessioni. Sei stata bravissima e vedrai che questa tradizione si faticherà ad abbandonare. Mi immagino anche tutto l’ambiente che sicuramente avrà contribuito al successo. Sei stata grande 😉

      Mi piace

  5. Ho pensato a te ed ero certa che avresti festeggiato.
    Complimenti per la bella famiglia e per gli amici di lunga data.
    Grazie a te per condividere questi momenti e sono certo che tutti gli invitati saranno stati felici di ringraziarti per aver riunito tutti e.. cosa non da pico.. per aver fatto in modo di tenere unita la famiglia.

    Liked by 1 persona

  6. Grazie Gisella a te per aprire le porte di casa e farci entrare nella tua vita.
    Nel tuo blog non c’è niente di virtuale e a me piace molto.
    Le tradizioni sono importanti, secondo me, anche noi dovremmo fermarci a ringraziare per quello che abbiamo.
    Un abbraccio forte forte. Monica 😘😘

    Liked by 1 persona

  7. Ciao Gisella! Come sempre un bel post , devi essere davvero orgogliosa della tua famiglia ma come si dice chi tiene salda e viva una famiglia e’ la donna !! Gisella non ti conosco di persona ma da quello che scrivi traspare una persona a cui e’ impossibile non volerle bene😊 . E’ vero , bisogna spesso ringraziare per quello che si ha ma tante volte non lo facciamo perche’ diamo tutto per scontato e non va bene anche perché poi ce ne accorgiamo quando qualcosa viene meno..quindi non dobbiamo aspettare e dire grazie ogni giorno. Ce la faremo?😉 Notte notte a tutte😘 e al prossimo post Gisella!!

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Francesca, grazie lo dico a voi che mi leggete, che fate commenti interessanti e anche “complimentosi” ( e la cosa mi fa piacere😉) e se ci impegnamo e non perdiamo di vista le cose proprio importanti ce la faremo. Un bacino

      Mi piace

  8. Cara Gisella, avevo letto con interesse anche il tuo post sull’amicizia…affetto, amore, famiglia ed amici…i valori fondamentali della vita i cui rapporti vanno coltivati, vissuti e conservati con estrema cura ed attenzione. Adoro anch’io le serate insieme e sono felice quando riescono bene …proprio come la tua. Complimenti per tutto. un abbraccio

    Liked by 1 persona

    1. Ciao Isabella, grande soddisfazione quando le nostre serate riescono perchè ci abbiamo messo impegno, inventiva e amore. Ne dovrei fare qualcuna in più… anno nuovo….. perché mi fa davvero piacere chiaccherare davanti ad un piatto gustoso e ridere e anche discutere (succede pure quello a casa mia) forse proprio perché c’è….affetto.
      Buona serata 💋

      Mi piace

  9. Cara Gisella che bellissime parole.
    Una tavola stupenda per le persone e per l’apparecchiatura.
    Si riesce a percepire l’affetto che vi lega e questo perché tu sei davvero speciale.
    I tuoi amici sono fortunati ad averti accanto e io ringrazio davvero tanto per averti conosciuta.
    ti abbraccio forte forte con affetto, Rita

    Liked by 1 persona

  10. Buon pomeriggio, Gisella, complimenti!!! Una famiglia bellissima!Una tavola impeccabile! Una grande donna e una signora elegante come te! In ogni cosa che fai metti amore! Ciao un abbraccio affettuoso 😍

    Liked by 1 persona

  11. Ciao Gisella leggo ora ma vi ho visto naturalmente su IG!!! Bellissimo pranzo in famiglia e per voi un po’ “americani” sicuramente speciale. Il tacchino è davvero enorme. Dolcissima nelle tue parole e per l’affetto smisurato da mamma, che condivido in pieno ;). Buona serata baci Luisa

    Liked by 1 persona

  12. Vedo un bellissimo tavolo…ma soprattutto una bellissima famiglia, le tue parole straripano d’ amore. Hai ragione, ringraziamo sempre, non tutti hanno queste fortune, già il solo amare, ci rende ricchi ed eletti.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...