Compleanni speciali

Certo tutti gli anni si festeggia il compleanno, ma ci sono tappe che sembrano più importanti delle altre anche a voi?

Il primo compleanno dei miei figli io lo ricordo ancora, e forse è uno di quelli che si ricorderanno per sempre. Niccolò spegneva la prima candelina ed era in braccio a me, c’erano palloncini colorati ovunque, bambini che “scorazzavano” in casa ed un coro che accompagnava il primo soffio. Poi sempre bambini li rivedo attorniati da amici e dietro ad una torta che immancabilmente aveva il numero corretto di candeline da spegnere. In qualsiasi luogo dove abbiamo vissuto c’era festa. Mi ricordo di un anno quando vivevamo a Rochester che mi organizzai e portai una quindicina di bambini a vedere un film di Natale (Tommaso è nato a Dicembre….) grandi contenitori di pop corn erano nelle mani del festeggiato e dei suoi amici assieme a bicchieri di Coca Cola, lo so non proprio sano…., ma le candeline si sono spente a casa ed erano su una torta fatta dalla sottoscritta.

Con il passare degli anni le festicciole si sono trasformate in pizzate con gli amici ma a casa c’era sempre il pranzo con nonni, zii e cugini ed immancabile la torta home made.

Perché vi scrivo tutto ciò? Perché oggi  per la prima volta vado a festeggiare il compleanno di Tommaso a casa sua,  un compleanno importante entra negli enta e la cosa mi pare strana….

La vita scorre anzi corre troppo in fretta, penso a volte, ma sono felice di vedere come sono diventati uomini i miei bambini…. tipico orgoglio di mamma italana….

Succedde anche a voi signore di avere il cuore colmo di gioia per queste piccole cose? Le vostre quali sono?

Auguri Tommy!