La mia crema di ceci e gamberi

Qualche sera fa ho organizzato una cenetta con due amiche. Sapete quelle cose che si organizzano per stare insieme, chiaccherare e mangiare cose buone ma non troppo impegnative? È stata una serata riuscita. Tre donne che davanti ad una crema di ceci chiaccherano, chiaccherano e chiaccherano… Il resto del menù prevederva trancio di salmone al forno, insalatina di spinacini verdi ed ananas a cubetti piccini con foglioline di menta. Cose semplici, quasi dietetiche e che ho preparato in poco tempo. Se anche voi volete gustervi la mia crema di ceci ecco la ricetta (ho usato ceci in scatola, non storcete il naso ma voi potete usare quelli secchi se avete tempo…..)

Ingredienti per 3 persone:

  • 2 confezione di ceci in scatola
  • 2 cucchiai di trito di sedano, carote e scalogno
  • 2 spicchi d’aglio
  • 4 rametti di rosmarino
  • brodo di verdura
  • olio, sale e pepe
  • 6 gamberi crudi

In una pentola unite 2 cucchiai d’olio evo con uno spicchio d’aglio, le verdure tritate ed un rametto di rosmarino. Riscaldate l’olio ed aggiungete i ceci. Rosolate leggermente, aggiungete 1/2 litro di brodo vegetale e cuocete per ca. 20 minuti. Nel mentre cuociono i ceci preparate gli spiedini di gambero. Pulite i gamberi dal carapace e togliete delicatamente il filetto nero, infilzate 2 gamberi  su un rametto di rosmarino a cui avrete  tolto buona parte degli aghi che terrete da parte. In una padella mettere 3 cucchiai di olio evo, uno spicchio d’aglio ed una parte degli aghi di rosmarino. Riscaldate l’olio sino a quando l’aglio è biondo, toglietelo assieme anche al rosmarino ed cuocete i vostri spiedini 2 minuti per lato. Lasciate riposare un minuto mentre riducete i ceci in crema con un frullatore ad immersione. Ricordate di togliere aglio e rametto di rosmarino prima di frullare. Se la crema è troppo densa per il vostro gusto aggiungete ancora del brodo vegetale caldo. Ora è il momento di impiattare. Versate la crema di ceci, appoggiate delicatamente lo spiedino di gamberi ed unite un pochino di olio dei gamberi assieme ad una macinata di pepe bianco. Il vostro piatto è pronto da gustare.

Enjoy!!!

p.s. Ecco la tavola di quella sera. Semplice e informale. Mi era sembrata perfetta per una serata fra amiche.

Ho abbinato un servizio di piatti  che uso tutti i giorni, strofinacci della cucina, il servizio di posate regalo di nozze di zia Lella, la brocca comperata a Parigi, un mazzetto di fiorellini in tonalità e due candele i cui bicchierini sono di Zara. Insomma ho mischiato un pò, vi piace?

 

22 Replies to “La mia crema di ceci e gamberi”

  1. Buonissima e ti copiero’ il menù… Come sempre sei una perfetta padrona di casa… Quello che ti invidio in senso buono e’ avere delle amiche da invitare a casa… 😂 Temo di sbagliare qualcosa nei miei rapporti interpersonali…. Si accettano consigli in privato…😍
    P.s. La prossima volta deliziaci anche con la tua mise en place! Mi piace molto come prepari la tavola!

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Lory, le mie amiche sono quelle di quando avevo i bambini alle elementari o di quando avevo 15 anni. Non ci vediamo spessissimo ma quando lo facciamo siamo felici. Qualche foto della tavola effettivamente potrebbe essere carina, grazie dell’idea.
      p.s. consigli quando vuoi😉 baciiiii

      Mi piace

  2. Gisella che dire e’ una ricetta semplice e buona e poi come l’hai servita le hai dato quel tocco in più 😃! Una cosa ti chiedo ma tu l’acqua che c’è nella scatola di ceci la togli? Si perché la maggior parte delle volte ,anch’io ,compro quelli in barattoli di vetro.Ho provato a comprare quelli secchi ma dopo una lunga notte a bagno e cottura lunga i ceci rimangono sempre duri e non so perché ma questi mi provocano crampi a differenza di quelli comprati. Comunque devi essere davvero un’ottima padrona di casa e una brava cuoca, lo sei sempre stata? Io devo ancora imparare molto e anch’io copiero’ questo menu’ semplice veloce e buono! Grazie Gisella!

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Francesca, di solito butto l’acqua e li sciacquo ma mi è anche capitato di non farlo…. I ceci secchi hanno bisogno di cuocere lentamente per parecchio tempo dopo aver passato la notte a bagno in acqua con un pò di bicarbonato.Quindi armati di pazienza e vedrai che vengono buoni 😉 (ma se ti danno problemi io continuerei con quelli già pronti…)
      Per il resto mi piace ricevere ed ho imparato con gli anni, osservando gli altri e amando quello che faccio quindi sono certa che diventerai una bravissima padrona di casa anche tu. Ti abbraccio 🤗

      Mi piace

  3. Io Gisella ho una domanda, tu la togli la pelliccina dei ceci? O la lasci? Perché è davvero un lavoro lento e noioso da fare…amo i ceci ma talvolta demordo per questo motivo… Anche io spesso ho cene tra sole amiche, quattro o cinque e sono sempre le stesse da anni, dai banchi di scuola, cerchiamo di farlo una volta al mese e a rotazione ospitiamo “il raduno”. I nostri menù non sono mai light però 😅.. ogni squisitezza è sempre gradita e ognuna porta qualcosa, non manca mai il tiramisù ad esempio! L unica cosa che manca sono i maschietti che per quella sera abbandonano l abitazione e le rispettive consorti per farci chiaccherare senza freni!

    Piace a 1 persona

    1. Silvia non ho mai tolto la pellicina🤔 quando frullo le pellicine non si sentono proprio…. e ci credo che è un lavoro lunghissimo e noioso. Anche quando li mangio con il polpo (ho una ricettina buonissima….se volete posto) sono “nature”. hummmm è una vita che non mangio un buon tiramisu, mi hai fatto venire una voglia… Buona notte
      p.s. i maschietti a volte non sono assolutamente indispensabili 😜 smack!

      Mi piace

  4. Ciao Gisella legumi e pesce sono senza dubbio un connubio perfetto e salutare. Adoro i ceci e li preparo spesso, ma sempre interi diciamo così, mi ispira molto la tua crema. Di solito uso quelli secchi ma tempo fa incuriosita in un mercato contadino di prodotti toscani ho preso quelli neri in vetro, potrei provare ad usare quelli :). Delizioso anche il resto del menù. Anch’io vorrei vedere la tavola :D!!! Buona serata baci Luisa

    Piace a 1 persona

  5. Ciao Gisella, ancora una volta un ingrediente che adoro…i ceci! Io uso quelli secchi, la sera in pentola con solo acqua e poi li lesso e sinceramente si cuociono in poco tempo e non rimangono secchi. Ultimamente li faccio con la quinoa..ricetta di Csaba…ma li adoro in tutti i modi!

    Piace a 1 persona

  6. Ciao Marina, anche a me piacciono molto. A volte li mangio in insalata con i pomodorini piccoli. Gustosi, sani e veloci. Quando ero ragazzina in casa c’era la sig. Rosa e mi ricordo che faceva cuocere i ceci in una specie di anfora di coccio. La sua pasta e ceci era imbattibile… devo chiedere a mia mamma in prestito il “coccio” e provare, la ricetta è nel quaderno quindi non mi resta che eseguire attentamete. Buona giornata 😘

    Mi piace

  7. Buonissimo tutto il menù e molto femminile. Ceci e gamberi non li ho mai mangiati insieme, devo provare la tua ricetta. Grazie per gli ottimi spunti😘

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...