La Routine quotidiana

Routine SI o routine NO?  Voi che ne pensate?

Mi sono fatta questa domanda qualche giorno fa parlando con un’amica.

Le nostre vite sono spesso guidate da quei gesti, quelle azioni che ripetiamo tutti i giorni e che ci danno un che di sicurezza e tranquillità; ci coccoliamo quasi, sapendo che tutto procederà durante la giornata come prestabilito. La sveglia suonerà ad una certa ora, il percorso per l’ufficio sarà sempre lo stesso, i rapporti con molte persone non cambieranno a meno che non ci sia qualche “scossone” imprevisto.

Se il preparare la colazione o seguire il nostro rituale di bellezza prima di andare a letto sono azioni automatiche e perfette ce ne sono altre che, a mio avviso, rischiano di far diventare la nostra vita di una noia mortale sino a farci dire: Basta da domani si cambia!

Se pensi che l’avventura sia pericolosa, prova la routine. È letale                Paulo Coelho

Questa frase ha un che di vero, anche se la parola letale non è quella che avrei scelto…. Vi siete mai sentite insoddisfatte, stufe ed un pò spente?

Ci sono stati momenti nella mia vita in cui ero talmente impegnate a far funzionare tutto che ringraziavo le mie abitudini. Quando avevo i bambini piccoli cercavo di avere la giornata ben organizzata, la mia vita era decisamente più facile avendo delle certezze e la routine quotidiana era rassicurante, ma la vita cambia e bisogna adeguarsi al cambiamento. Così le mie abitudini ora sono diverse, non devo più correre all’asilo ma mi capita di “correre” a Milano a casa dei miei figli, non preparo più cene per quattro ma cucino per due. La mia vita è sempre abbastanza impostata ( spesa, faccende domestiche, palestra etc etc) ma…. ma ogni tanto sconvolgo tutto per non essere schiacciata dalle abitudini e tutto cambia.

Un’imprevisto può illuminare una giornata, una telefonata cambiare decisamente un week end, un’appuntamento risolvere il pomeriggio. Insomma mi apro alla vita e mi invento qualcosa  che di solito non faccio. Supero l’iniziale ritrosia e agisco. I cambiamenti spesso possono preoccupare ma se sono piccoli e non tutti insieme finisce che ne saremo contente (nel caso si può sempre fare marcia indietro 😉). Aprirmi a nuove persone, esperienze, abitudini ha fatto si che la noia, l’insoddisfazione e il “fastidio” spesso scompaiano e ne sono felice.

Mi piacerebbe sapere cosa ne pensate voi…. Mi scrivete qui sotto? Come sempre grazie della vostra visita signore💗