Pasqua ed il flan di asparagi

Avete già pensato al menù di Pasqua? Sicuramente si, ma nel caso vi mancasse un antipasto….. Noi abbiamo alcune pietanze che appaiono sempre sulla nostra tavola pasquale, quasi non fosse festa se non le preparo…. mi riferisco alle uova ripiene, al capretto al forno, alla colomba e al buonissimo e grandissimo uovo di cioccolato che spezziamo sulla tavola a fine pranzo.

Buona parte delle ricette arrivano direttamente dal quaderno di cucina della mia mamma. Sino a qualche anno fa era nella sua cucina che cuocevano i vari cibi, ora lo facciamo nella mia e a lei spetta la supervisione.

Ogni anno  c’è qualche novità nel menù e quest’anno ho pensato ad una entrèe che portasse sulla tavola la primavera: il Flan di asparagi. È semplice da cucinare, lo preparo in monoporzioni, lo faccio ad occhi chiusi e piace a tutti. Vi do la mia ricetta, se siete interessate prendete nota è una dose per 6 persone

Ingredienti:

  • 1200 gr. asparagi
  • 150 gr. panna fresca
  • 2 uova
  • 1 scalogno
  • 60 gr. parmigiano reggiano grattuggiato
  • olio, sale e pepe bianco qb.

Pulire gli asparagi, togliere le parti legnose e farli a rondelle. Affettare sottilmente lo scalogno metterlo in una padella e soffriggerlo con 2 cucchiai d’olio. Unire gli asparagi e cuocerli dolcemente aggiungendo in cottura un poco d’acqua. Salare a pepare. Togliere dal fuoco, mettere in un contenitore e fare raffreddare leggermente. A questo punto unire i tuorli delle uova, la panna ed il parmigiano. Frullare il tutto sino ad ottenere una crema morbida e liscia ed aggiustare di sale. A parte montare gli albumi in neve ben ferma e unirli delicatamente al composto di asparagi con movimenti che vanno dal basso verso l’alto. Prendere 6 stampini monoporzione di alluminio (io utilizzo quelli usa e getta) imburrarli leggermente e riempirli per 3/4 con il composto. Iniziare la cottura a bagnomaria mettendo gli stampini in un grande teglia in cui aggiungere acqua calda e infornerare a forno già caldo a 170 gradi per circa 45 minuti.

A noi questi flan piacciono molto, hanno gusto delicato e sono molto morbidi. Io generalmente li accompagno ad una fonduta fatta con 1 bicchiere di latte e 300 gr. di crescenza. Faccio sciogliere il formaggio nel latte su fuoco dolce e sorveglio attentamente. Facile e gustoso

Colgo l’occasione per augurare una buona Pasqua a tutti. AUGURI!

F51D5C1A-D268-4004-A986-AF0871D94F51

foto apertura pinterest

 

 

 

31 Replies to “Pasqua ed il flan di asparagi”

  1. Buongiorno Gisella ,anche noi quest’anno avremo il capretto al forno( a legna) con patate e come primo pensavo ad un risotto agli asparagi ,adesso però mi intrigano questi flan , che dici sarà meglio cambi qualcosa per non ripetere l’ingrediente? Che so, carciofi, piselli….e l’idea della fonduta ci sta benissimo, ne cercavo una anche per il risotto….un formaggio particolare da aggiungere alla ricetta..?
    Buona Pasqua a te e alle signore del blog. 🙋.

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Katia, io cambierei come dici tu per non ripetere…. quindi i miei suggerimenti sono o flan di piselli o di zucchine. Sono comunque verdure di stagione. Altrimenti fai questa ricetta e un bel risotto ai pisellini.
      Un abbraccio e buona Pasqua a te ed alla tua famiglia. Le gemelle sono con te? 🕊🐣🐰

      Mi piace

  2. Ciao Gisella io tempo fa ne sperimentai uno simile con le zucchine e una cremina di latte e parmigiano ma la tua fonduta mi intriga proprio! Tanti auguri di Buona Pasqua a tutti!🐣🐤

    Mi piace

  3. Cara Gisella, super intensi per me questi giorni, tanto da fare, a casa e al lavoro, anche perché ho avuto la splendida idea di fare il pranzo da me domani, ne sono felice, ma lavorando tutta oggi ti lascio immaginare le corse e lo stress, stasera ai fornelli e domattina presto idem, il menù sarà lasagna di verdure e funghi, arrosto, contorni e tra gli antipasti una tortina salata di porro e salmone… 😪… La mia tovaglia sarà di un verde chiaro polveroso e avrò vasetti con fiori freschi sul rosa /verde. I tovaglioli a fondo bianco hanno un decoro floreale acquerellato e qualche ovetto qua e là farà capolino. Se mi piacerà qualche particolare ti invierò una foto! Buona Pasqua a te, ai tuoi e alle lettrici!

    Piace a 1 persona

  4. Questo flan mi ispira lo voglio inserire all’ultimo nel menù e sembra anche facile da fare non so perché ho sempre pensato il contrario riguardo i flan…a te Gisella una lieta PASQUA😘😘😘

    Piace a 1 persona

  5. Il flan mi ispira e sembra anche facile da fare chissà perché ho sempre pensato l’opposto riguardo i flan…una serena Pasqua a te Gisella e a tutte le forumiste😘😘😘

    Piace a 1 persona

  6. Deve essere davvero buono questo flan!! Tempo fa ho fatto il flan di carote per far mangiare le carote a mia figlia e ti devo dire che era davvero buon e facile da fare quindi questa ricetta la farò sicuramente😉..Buona Pasqua Gisella !!!

    Piace a 1 persona

  7. Deve essere davvero buono questo flan!! Tempo fa ho fatto il flan di carote per far mangiare le carote a mia figlia e ti devo dire che era davvero buon e facile da fare quindi questa ricetta la farò sicuramente😉..Buona Pasqua Gisella !!!

    Piace a 1 persona

  8. Ciao Gisella molto carina questa ricetta. La prima volta che ho mangiato un flan è stato in gita a Parigi…e mentre tutti gli altri rimanevano a digiuno per le troppe verdure nel menu dell’hotel io mangiavo bene :). Poi si rimpinzavano al famoso Mc 🙃. Appena riesco a fare un giretto al mercato e trovo gli asparagi provo e ti faccio sapere come sempre ;). Buona giornata molto ugggggggiosa. 😘 Luisa

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...