Blue jeans

In casa mia succede che quando ci sono da fare delle cose un pò noiose vengono assegnate a me. Capita anche a voi?

Pochi giorni fa infatti sono stata invitata/inviata a fare il cambio delle gomme. Per più di un’ora sono stata seduta ad attendere che venissero messe le gomme estive alla macchina di mio figlio. Fortunatamente il servizio viene fatto in una grande officina dove mi hanno anche offerto il caffè dopo avermi fatto accomodare su una comoda poltrona. Come potete immaginare visto il periodo, ero in buona compagnia. Sei signori ed una signora aspettavano che le loro autovetture fossero pronte.

Cosa fate voi quando siete in situazioni simili? Io generalmente parto leggendo un giornale, guardo se ci sono nuove mail, faccio qualche telefonata e alla fine mi metto ad osserrvare chi mi sta accanto.  Osservando appunto  le persone a cui toccava la mia stessa sorte, ho notato che tutti indossavano un paio di blue jeans ad eccezione della signora bionda alla mia destra che aveva un bellissimo abito. A questo punto ho cominciato ad osservare anche le persone che entravano ed uscivano dall’officina. Sapete che praticamente tutti indossavano gli stessi pantaloni? Magari con fogge diverse, chi stone washed, chi blu saturo, chi con impercettibili righe, i miei leggermente scoloriti e con 2 piccoli rammendi. Dopo il primo momento di grande sorpresa e riflettendoci un pò, mi sono resa conto che sono uno dei capi di vestiario più facili da indossare e che vanno bene in tante occasioni. Con camicia bianca e giacca sono usati da molti signori per una cena informale o un aperitivo, con maglietta e felpa sono generalmente la divisa dei nostri ragazzi. Una signora li può abbinare ad un top di seta e tacco alto o ballerine e sentirsi a suo agio quasi sempre.

Sfogliando le pagine dei giornali mi sono resa conto che questi pantaloni sono sempre in auge. Quest’anno i dettami della moda li vogliono con ricami e paiettes. Li ho visti sia larghi e di un tessuto leggero , sia skinny ed elasticizzati ma  i classici 5 tasche di denim sono sempre cult.  Dior, Chanel, Gucci, Tom Ford, Oscar della Renta li hanno proposti nelle loro collezioni. In tantissimi negozi dove i prezzi sono più abbordabili, possiamo trovare quelli che si adattano al nostro gusto con o senza paiettes e ricami. I jeans che proprio non amo sono  quelli  completamente stracciati che vedo addosso a tanti giovani. Li trovo veramente brutti. Vedere ginocchia sbucare da tessuti bucati proprio non mi piace (sarà l’età che avanza?).

 Nel mio armadio ce ne sono alcune paia. Li indosso in tante occasioni dalle compere mattutine alle cene fra amici.  Quando voglio strafare abbino una scarpa particolare e mi sento subito perfetta.

 Nel vostro guardarobe  ci sono? presumo di si…. e in quali occasioni li mettete? Quando era giovane mia mamma  andare a teatro con un paio di jeans era assolutamente fuori luogo, ora invece si può. I tempi cambiano….