La suocera

Avete presente quante barzellette sono state inventate per le suocere? E tante ne inventeranno ancora. Penso però, che oggi la suocera sia diventata decisamente più simpatica di qualche anno fa.  Almeno lo spero perché sarò fra quelle che ricopriranno il ruolo.

A ben pensarci tutte le mamme andranno ad “ esercitare la professione” più scomoda al mondo. Si perché se le mamme dei maschi  – è il mio caso – dovranno vedersela con le nuore, situazione spinosissima sino a qualche decennio fa, le mamme delle femmine diventeranno comunque suocere di baldi giovani  che sono generalmente più accomodanti delle signorine 😉 e con cui dovrebbe essere generalmente più facile andare d’accordo. (salvo eccezioni).

Stavo cercando articoli sulle suocere. Ne ho trovati parecchi e la cosa bizzarra è che tutti sono delle specie di manuali su come difendersi  dalla suocera. Accidenti – ho detto – non siamo messi benissimo. Anche la letteratura è ricca di volumi sull’argomento. Lì, fortunatamente, ho trovato titoli meno preoccupanti. Uno addirittura diceva: I ❤️ suocera. e mi sono rinfrancata.

Ma quali sono i sentimenti che più facilmente suscitano le suocere? Eccoli qui : (ne avrò saltati tantissimi in questo micro elenco, portate pazienza….)

  • simpatia
  • soggezione
  • gentilezza
  • critica
  • rispetto
  • amicizia (ho letto che è assolutamente sconsigliata🙄)
  • insofferenza (qui si possono scrivere fiumi di parole sulle motivazioni)
  • astio
  • rivalità
  • affetto

Ma essere suocera ci mette sempre in una posizione scomoda? Voi che ne pensate? Che rapporti avete con vostra suocera? Più si è giovani e più sono generalmente complicati. I motivi sono mille, da quelli futili tipo a pranzo della domenica voglio fare ciò che voglio a quelli più seri dove si nota una vera belligeranza da una delle due parti. Con l’età generalmente le cose migliorano, noi nuore ci addolciamo avendo ormai acquistato sicurezza per quanto riguarda la nostra famiglia e così riusciamo a vedere la suocera come la mamma di nostro marito. Colei che lo ha fatto diventare l’uomo di cui ci siamo innamorate. Si perché senza ombra di dubbio il suo imprinting é stato determinante come lo sarà il nostro sui nostri figli, maschi o femmine che siano.

 

28 Replies to “La suocera”

  1. Argomento spinosissimo!!! A casa mia non va affatto bene, nell’ordine: mio padre non sopporta sua suocera, mia mamma invece la sua l’amava, io come nipote di entrambe devo però dare ragione a entrambi, le nonne erano completamente diverse, con mia suocera invece io non vado molto d’accordo, ha sempre giudicato i miei modi di fare, vestire, gestire la casa è per questo non c è molto feeling ma a sentire i figli, nonostante sia una donna che ha dovuto darsi molto da fare e abbia avuto una vita difficilissima è sempre stata una donna piuttosto dura.
    Ed io? Io sono suocera(futura) ma ho già problemi…almeno con uno dei due futuri generi, la vita si ripete e quel che ieri è toccato a me domani toccherà ai figli 😞

    Liked by 1 persona

    1. ciao Katia, se così fosse per me non sarebbe poi male…
      mia suocera è stata una persona intelligente e discreta. Devo dire che essendo stati parecchi anni in giro per il mondo non ha mai potuto intromettersi più di tanto nelle nostre vite, peraltro non ne era il tipo. Era una persona riservata ma assieme a mio suocero sempre disponibili ad aiutare quando ne avevamo bisogno. Insomma mi è andata bene e spero di diventare a mia volta una buona suocera.🤞🏻

      Mi piace

  2. Mi unisco a Gabriella, ho una madre meravigliosa, ma ho amato, rispettato, contraccambiata , la mamma di mio marito… Che ci ha lasciato pochi mesi fa… ne ho sofferto molto e mi manca ogni giorno, tutti i giorni, nonostante la sua presenza fosse discreta, mai invadente e ci vedessimo una sola volta a settimana…ma il suo amore….beh…ho avuto il privilegio di conoscere una seconda madre

    Liked by 1 persona

  3. L’immagine di mia suocera è come ha descritto Silvia la sua ora ha 95 anni ma sta messa maluccio povera! mi piace pensare a com’era e ispirarmi un po a lei ripetendo le sue ricette perché i miei figli rimpiangono la sua cucina 💗

    Liked by 1 persona

    1. ciao Marina, mia mamma è ora nella stessa situazione di tua suocera e non sta molto bene e mio marito mi è di molto aiuto. Ottimo genero, forse perché anche lei è stata una buona suocera ….. ma in alcuni momenti “difficile”( parole di figlia però 😬)

      Mi piace

  4. Ciao Gisella io vissuto intensamente mia suocera per due anni …avevo scritto un post relativo, amava molto il mio grandone e mi dispiace molto che invece il mio piccolo non abbia conosciuto la sua nonna paterna …proprio mentre aspettavo lui la “malattia della memoria” se la portava via pian piano dai suoi cari, in maniera definitiva quasi tre anni fa. Per me era più una nonna visto che era già molto avanti con l’età (aveva settant’anni quando l’ho conosciuta) ma ricordo la bella presenza che aveva e la cura di se sempre. Era molto gentile e dolce ma di carattere bello tosto per alcune cose…ed è capitato di avere qualche battibecco più che altro nella gestione dei figli…ecco questo forse è l’aspetto che non viene molto tollerato in questo figura…anche se lo si fa in buona fede.
    Buona giornata baci Luisa

    Liked by 1 persona

    1. Andrò a leggere volentieri il tuo post. È vero Luisa, quando avevo i bambini piccoli anch’io ho avuto la sensazione di non essere ritenuta “affidabile” al 100%…. poi sono partita per gli Stati Uniti, problem solved ☺️

      Mi piace

  5. Anch’io ho amato mia suocera come una madre e mi manca tanto
    Con lei andavo molto più d’accordo che con mia madre
    Sì sono volute bene come sorelle così non mi hanno creato problemi di gelosie
    Si festeggiava tutto insieme come una grande famiglia…..che bei ricordi

    Liked by 1 persona

    1. Credo che con la mamma le cose siano più complicate perché il rapporto è più intenso e diretto. Se con la suocera ci si riesce a morsicare la lingua con la mamma quasi mai… esperienza vissuta 😂

      Mi piace

  6. Non so se dipende dal fatto che “essendo suocera” si cerchi di essere sempre meglio disposte nei confronti delle nuore…. no forse in fondo ci si comporta naturalmente. Un cuore d’oro lo si ha sempre! Buona giornata Roberta

    Mi piace

  7. Buongiorno Gisella!! Suocera..argomento scottante, direi😉. Ha ragione Luisa quando dice che lo scontro avviene soprattutto nella gestione dei figli, a parte questo con la mia vado d’accordo.. ma forse perché ci vediamo poco e va bene così 😉. Baci baci😘

    Liked by 1 persona

    1. Ciao, secondo me dipende anche dall’educazione ricevuta. Conosco più di una suocera “impicciona”. Ecco probabilmente una delle difficoltà più grandi è quella di mantenere una certa riservatezza, ma sicuramente la non continua frequentazione è una soluzione. Mi viene da pensare però che alla fine sono i bambini a rimetterci…. i nonni sono fonte inesauribile di insegnamenti, racconti e momenti di spensieratezza, che ne dici? Baciiiii

      Mi piace

  8. Buongiorno Gisella, penso che ai nostri giorni, il rapporto suocera -nuora sia cambiato, naturalmente occorre rispetto reciproco, mai essere invadenti in entrambe i casi, io ho imparato tanto da mia suocera, la stimo e le voglio bene 😊😘 Buona giornata, un abbraccio!

    Liked by 1 persona

    1. Proprio ieri al supermercato ho incontrato un’amica che mi a detto: Ho letto il tuo post sulla suocera, ne avrei mille da dire ma meglio stia zitta!
      Eh sì, ci sono tante suocere che fanno saltare i nervi ma fortunatamente ci sono anche quelle che con tatto sanno essere presenti senza invadere gli spazi della nuova famiglia. Ecco mi piacerebbe diventare una suocera come queste e secondo me la nostra generazione è su questa via.
      Un abbraccio

      Mi piace

  9. Ciao! Che argomento! La suocera e la nuora sono una coppia che per amore del figlio-marito deve trovare in breve tempo un equilibrio. Come per tutte le cose ci vuole un pizzico di fortuna. Conosco amiche che non parlano con le suocere e non le vedono, nemmeno nelle feste comandate.
    Io penso di essere fortunata, andiamo d’accordo e tutte le domeniche le festeggiamo insieme. Abbiamo tanti anni di differenza e ora è molto anziana. Avendo solo un figlio (mio marito) cerco di accompagnarla alle visite mediche o a fare qualche commissione, perché capisco che la vicinanza di una “figlia” femmina le sia mancata. È contenta quando cucino le sue ricette perché vede portare avanti le sue tradizioni, i suoi ricordi, la sua vita. E se appena sposata mi bacchettava spesso…ora mi fa mille complimenti. Ecco , mi sono commossa…Comunque, per concludere, spero anche io di diventare una buona suocera, non invadente ma presente ❤😙

    Liked by 1 persona

  10. Mia suocera era un po particolare e molto gelosa del mio rapporto col figlio. Ho sempre fatto finta di nulla. Ci siamo sempre rispettate. Negli anni ha capito che non le ho portato via nulla. Penso che alla fine della sua vita mi volesse veramente bene. Le sono stata sempre vicina nei suoi ultimi giorni di vita, e la mia mano stringeva la sua nel trapasso.

    Liked by 1 persona

  11. Io vado abbastanza d’accordo con mia suocera, quando è nato il mio primo figlio mi ha dato una mano e questo non lo dimenticherò mai. A volte è un po’ impicciona, lei amante dell’ordine non perde l’occasione di fare battutine sul nostro disordine soprattutto con mio marito.. cerco di sopportare in silenzio perché so che un giorno sarò dall’altra parte della barricata e avendo due maschi mi toccherà la parte più scomoda.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...