l’estate se ne va….

Siamo alla fine di Agosto, il caldo è diventato sopportabile, anzi in alcune zone proprio non c’è più, la luce sta cambiando non è più abbagliante ma prende quella dolcezza che io adoro. Tutto si sta preparando al cambio di stagione. Voi siete pronte?

C’è chi pensando all’avvicinarsi della stagione più  fredda viene presa da stati malinconici. I motivi? Più di uno: temperature più rigide, il sole che  cala prima,  la pioggia ad incupire umore e giornate, vacanze finite ed archiviate, si ritorna in ufficio ed al solito tran-tran.

Però….. però io so che tutti abbiamo ancora l’energia regalata dal periodo di riposo appena trascorso, la pelle ambrata che ci permetterà di evitare – per qualche tempo ancora –  sedute di trucco mattutine ed il desiderio realizzabile, di passare ancora qualche week end all’aria aperta sperando in un Settembre giudizioso come è la maggior parte degli anni.

Avete già qualche bel progetto da realizzare il prossimo mese? Avete dato un’occhiata alle mostre o ai mercatini che vi possono piacere e farvi passare una mattina in modo inusuale? Sapete come far entrare dolcemente l’autunno in casa? E avete già dato un’occhiata alle vetrine? Io ho fatto un pò di tutto ciò. Ho scoperto che a Venezia aprirà una bella mostra su Tintoretto; quale miglior pretesto per passare un fine settimana in laguna che con i caldi colori settembrini da il meglio di se? Ho riacceso il forno, ho preparato una pasta quasi autunnale con salsiccia, piselli e parmigiano, ho mangiato i primi funghi, pochi a dire la verità questa siccità non aiuta… , ho girovagato per la mia città ed ho curiosato ovunque alla ricerca di cenni autunnali ( un bellissimo cappottino rosa shoking mi ha fatto l’occhiolino assieme a un plaid cammello da mettere sul divano) e li ho trovati anche nel mio giardino. I gerani hanno qualche foglia gialla, le ortensie si stanno seccando e stanno assumendo quel bellissimo colore rossastro, l’erba cresce con minor vigore ed anche la mia aiuola chiede meno acqua.

Un pò mi spiace che l’estate stia finendo.  In estate  vengo presa da voglia di fare  mentre in autunno preferisco stare in casa con una tazza di tè accanto ed una candela accesa.

A voi cosa mancherà dell’estate?