Questa ricetta sta nel mio quaderno di cucina da parecchi anni. Viene regolarmente proposta  con l’arrivo della stagione più fredda e quando i frutti del melograno sono dolci e ricchi di succo rosso. È un pò come dare il benvenuto all’autunno con questo piatto, e non passa anno che io non lo prepari.

La prima volta che ho cucinato questa  ricetta  abitavo a Torino, non esistevano ancora quelle belle vaschette di chicchi rossi già pronte e così la cucina divenne abbastanza colorata e ci misi un sacco di tempo solo a  preparare gli ingredienti. Con l’andare del tempo imparai a pulire le melagrane in modo molto più veloce, ecco come: taglio a metà il frutto, giro la metà tagliata con i chicchi verso il basso, con un cucchiaio di legno picchietto leggermente ed i suoi frutti cascano facilmente😉. Vi ho dato due alternative a voi la scelta…. vi serviranno sia i chicchi che il succo di questo frutto. Non vi ho spaventate, vero? Se siete ancora con me continuate a leggere il procedimento

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 kg. arrosto di tacchino o lonza di maiale
  • 100 gr. pancetta sottile
  • 3 melagrane
  • 40 gr. burro
  • olio evo/ sale /pepe
  • 1 dado di carne
  • panna da cucina (facoltativa)

Salare e pepare la carne, io ultimamente uso la lonza di maiale perché diventa gustosa e morbida grazie alla pancetta. Avvolgere la carne nella pancetta e legarla bene. Mettere  la carne nella pentola a cui avrete aggiunto il burro e due cucchiai d’olio, rosolare la pancetta su fuoco dolce in modo uniforme, irrorare con il succo di 2 melagrane (io taglio a metà ed utilizzo uno spremi agrumi), unire il dado e far cuocere per 60 minuti coperto. Sorvegliare  e se il sugo si asciuga troppo aggiungere ancora un pochino di brodo. Poco prima di spegnere unire i chicchi della terza melagrana lasciandone alcuni da parte e la panna. Se il sugo risulta troppo liquido, una volta tolta la carne, farlo  cuocere per qualche minuto a fuoco alto. Lasciare intiepidire l’arrosto quindi tagliarlo a fette e versare sopra il suo buonissimo sughetto. Finire il piatto con gli ultimi chicchi del frutto.

Enjoy!!!

 

Posted by:mypie2016

ciao, sai chi sono? Mi chiamo Gisella, sono nata a Varese ma ho vissuto anche negli States e a Parigi. Ho 2 ragazzi, forse sarebbe più corretto dire uomini, Niccolò e Tommaso che vivono e lavorano a Milano e durante i week end ( ogni tanto) riappaiono a casa. Sposata da più di 30 anni con Roberto quest'anno abbiamo festeggiato i nostri primi 40 insieme. Amo la mia famiglia, il mare, la cucina, gli amici, passeggiare nella natura ed il mio fedele cagnone, Zion. Mi piace viaggiare, lo preferisco fare in compagnia della mia famiglia (sempre più raro riuscirci...) ma anche sola mi posso bastare. Spero ogni tanto buttiate un occhio su questo sito troverete tutto ciò che mi piace e che spero possa piacere anche a voi. A presto Gisella p.s. ora vivo ancora negli States, vita vagabonda... 😉

13 risposte a "L’ arrosto alla melagrana"

  1. Ciao Gisella, io e la melagrana abbiamo un rapporto un po’ particolare! A volte metto qualche chicco e del succo nel.kefir . Dovrò iniziare ad usarla anche in altre preparazioni. certo che estrarre i chicchi non è semplice! Alterno cucchiaio di legno ma battendo a volte non cadono e mi aiuto con un cucchiaino. Gli schizzi? Quelli non mancano mai !😜

    Piace a 1 persona

  2. Amo la melagrana, sia da vedere che da mangiare! Anche se l ultima volta l ho data da “assaggiare” anche alle mie tende bianche😅…ma questa è un altra storia…. Gisella, a quando una tua vignette autunnale? Buon weekend!!!!

    Piace a 1 persona

  3. Buon pomeriggio Gisella, adoro la melagrana, e’ il frutto di questa meravigliosa stagione, per il suo colore, il sapore che si sposa bene con varie pietanze e la tua ricetta è una di queste, da provare e condividere con le persone che amiamo! Grazie infinite,un abbraccio caloroso, buon weekend!🤗😘

    Piace a 1 persona

  4. Cara Maria Luisa, effettivamente questa pietanza non la faccio mai solo per me e mio marito. Aspetto di avere a casa i ragazzi & company. Hai ragione è un arrosto da mangiare seduti tutti assieme.
    Un abbraccio grande anche a te 🤗

    "Mi piace"

      1. …sono stata in malga ieri in montagna e ho ceduto: mi sono immersa nel clima autunnale mangiando funghi polenta e gulash…qui giù in pianura afa ancora..ma lassù (circa 1600 metri) c era il clima adatto per accogliere l autunno…

        Piace a 1 persona

Rispondi a infuso di riso Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...