Look and see trip. New York

Vi sono mancata? Si dai almeno un pochino…. Però come promesso ho fotografato e postato su IG così che chi voleva mi ha potuto seguire in questa avventura un pò più da vicino.

Mentre scrivo sono ancora a Manhattan rientro fra qualche giorno a Varese. Vi racconto cosa è successo sinora?

  1. Trovato casa. Eh sì, è come la desideravo ( a parte la terrazza, quella non c’è) ma la vista mi ha fatto innamorare e anche la luce che entra dalle tante finestre.
  2. Acquistato gli indispensabili non è stato tanto semplice.  Alla fine ho acquistato in un negozio e quando si è contornati da sedie, divani, letti e tavoli la testa comincia a girare. Ho cercato di fermarla e di fare del mio meglio…. Tutto quello acquistato sinora mi piace un sacco e mi sono ripromessa di acquistare i  meno indispensabili  anche online ed ho pronta una bella lista….
  3. Mangiato in ristoranti nuovi e gustato cibi di tanti paesi. ( greco, giapponese, francese e ovviamente come da tradizione la prima sera un super hamburger con patatine) Non mi ricordavo la quantità di cibo che mettono nei piatti qui…. se non starò attenta diventerò una balena
  4. Aperto il conto in banca, fatto partire l’assicurazione casa, macchina e cane, fatto il contratto TV e quello per la corrente. Ecco qui è davvero un’altro mondo rispetto all’Italia. Tutto è semplice, veloce  (abbiamo fatto tutto via telefono….) ed assolutamente meno costoso.
  5. Il tempo è stato clemente, non ha fatto freddo ma sul fiume c’è un vento che ti porta via… ( meno male non abbiamo la terrazza, chissà quanto la avremmo usata…. il bicchiere è sempre mezzo pieno 😉)  New York è una città frenetica ma quando entri in un parco o passeggi lungo l’Hudson è tutta un’altra cosa e ne sono felice!
  6. C’è una cosa che ho notato e mi ha lasciato perplessa: le persone quando camminano per strada stanno sempre facendo qualcosa. La maggior parte di loro parla al telefono (ma cosa avranno mai da dirsi? Anche in taxi l’autista non fa altro che parlare al telefono…) poi c’è chi mangia o ha una un bicchierone in mano e per finire l’abbigliamento è vario, molto vario…. noi probabilmente abbigliati come alcuni non usciremmo mai! Ma that’s life andrò in giro con il paraocchi 🤣🤣🤣

Vi lascio con qualche foto, un abbraccio a tutti ed al prossimo post

Questo slideshow richiede JavaScript.