Matrimoni in vista….

Forse qualcuno aveva subodorato…. ma ho una dichiarazione da fare: i miei due figli si sposano quest’anno. Felicità grande!

Gulp, si due in un anno ed io al di qua dell’oceano. In casa nostra le cose semplici le evitiamo 😂😂😂 ma ne usciremo bene, ne son certa.

Vedere i tuoi figli sereni che pianificano il loro futuro dà una sensazione di contentezza che non riesco a descrivervi, ti si apre un sorriso sulle labbra tutte le volte che ci pensi. Forse alcune di voi saranno già passate da questo stato di grazia e magari possono aiutarmi nella descrizione….

Lo stato di grazia poi è accentuato dal fatto che sono la mamma degli sposi e forse meno impattata rispetto alle mamme delle spose… in quel caso si è più in prima fila nell’aiutare all’organizzazione della festa. Perché proprio di festa bisogna parlare.

Il giorno in cui due ragazzi si prendono per mano e dicono SI iniziamo la nostra vita assieme deve essere festeggiato e deve essere come loro lo desiderano. Dalla scelta della cerimonia, agli addobbi floreali, alle musiche, al cibo e poi andando sempre più nei dettagli come i vestitini per i paggetti o in che cestini mettere i petali che loro spargeranno. Ci sono così tante cose da pianificare, decidere, organizzare…. (ed io sono al di qua dell’oceano 😔….)

Ma bando a ciancie come saranno questi matrimoni? Ci saranno il velo o semplicemente un’acconciatura con qualche fiore?

Dei tavoli ricchi di fiori, candele ed oggetti o magari con un solo centrotavola?

si butterà il riso o qualche petalo all’uscita della chiesa?

e la torta?

Una cosa è certa ed è una tradizione che arriva dritta dritta dalla famiglia di mia mamma. Il bouquet verrà consegnato alla sposa da un testimone dello sposo. Quando mi sposai  me lo portò a casa uno fra i più cari amici di Roberto, che appunto era accanto a noi sull’altare.

21C02B7C-C951-40FB-B497-1A65896B2969

Auguri amori miei!