Che sensazioni provate quando siete in un bosco? Di fronte al mare o mentre camminate su un sentiero di montagna?

Forse la fatica – se state camminando in montagna da qualche tempo – potrebbe farla da padrona ma appena recupererete sono certa che tutti i vostri  sensi si risveglieranno. Ascolterete i rumori del bosco, annuserete il profumo di resina delle piante, alzerete la testa per cercare il cielo o la cima delle  montagne tutto attorno ed una sensazione di benessere vi invaderà.

Questo fa la natura: ci fa stare bene!

A me succede quando sono di  fronte al mare. Mi ricarico. Un po’ come l’orsacchiotto che ha scaricato le pile…  quello di una nota pubblicità. Guardare un tramonto, respirare l’aria umida e salmastra dopo una tempesta o ammirare la distesa blu mi dà delle sensazioni che mi fanno bene. Mi rilassano, mi danno energia, mi fanno vedere le cose rosa, e mi fanno aprire i polmoni. Cosa strana da dire, vero? Però mi succede, respiro profondamente, incamero più aria che posso e poi la rilascio lentamente. Respiro il mare quasi a diventarne parte, ascolto il suo rumore dolce o prepotente, guardo le onde che arrivano alla spiaggia e che bagnano la battigia e gli scogli, ammiro il colore cristallino, tocco l’acqua fresca e penso di essere nel luogo più perfetto del mondo.

Ora che non ho a disposizione il mare sardo mi affaccio  alla finestra ed osservo l’Hudson. È un continuo cambiare… in inverno era grigio e gelato poi è diventato blu  e limpido ed ora è di un colore  indefinibile e coperto di una specie di nebbiolina. Quando passeggio con Zion annusiamo l’aria… L’Hudson ha il profumo del lago, quello dove andavo da ragazzina, quello dove sono salita sulla prima barca a vela per imparare a governarla, quello dove andavamo con i motorini e dove facevamo il bagno.

Ma è uno spettacolo anche la campagna. In autunno regala una sensazione di pace e di allegria con tutti i suoi mille colori. I gialli, gli aranci, i rossi ed i bordeaux. I colori delle piante di vite, la terra mossa dagli aratri, le prime nebbie. Da bambina correvo nel giardino di zia Anita con i miei cugini. Andavamo a rubare le mele, l’uva e in estate le fragole. Rientravamo con le gote rosse e ci spedivano a lavarci le mani prima di magiare pane burro e zucchero. Quanti ricordi…

E voi? Amate essere circondati dalla natura? Oppure preferite la città? Dove scappate quando cercate di rilassarvi, concentrarvi, pensare?

Foto mypiesite e pinterest

 

Posted by:mypie2016

ciao, sai chi sono? Mi chiamo Gisella, sono nata a Varese ma ho vissuto anche negli States e a Parigi. Ho 2 ragazzi, forse sarebbe più corretto dire uomini, Niccolò e Tommaso che vivono e lavorano a Milano e durante i week end ( ogni tanto) riappaiono a casa. Sposata da più di 30 anni con Roberto quest'anno abbiamo festeggiato i nostri primi 40 insieme. Amo la mia famiglia, il mare, la cucina, gli amici, passeggiare nella natura ed il mio fedele cagnone, Zion. Mi piace viaggiare, lo preferisco fare in compagnia della mia famiglia (sempre più raro riuscirci...) ma anche sola mi posso bastare. Spero ogni tanto buttiate un occhio su questo sito troverete tutto ciò che mi piace e che spero possa piacere anche a voi. A presto Gisella p.s. ora vivo ancora negli States, vita vagabonda... 😉

16 risposte a "Immersi nella natura"

  1. Che bello questo racconto che profuma di mare e anche di NY in questa tua nuova avventura della quale non sono mai sazia di conoscere i dettagli di vita quotidiana. Svegliarsi a NY!! noi (io) che lo immagino solo attraverso i film, quelli iconici di sempre!
    Amo la montagna e’ il mio luogo del cuore, possibilmente con tanta neve e freddo. Il mare mi piacerebbe quello del nord, STYL! Il mare di qui con le spiaggi super affollate non fa per me, ci ho provato.. lo scorso anno da sola.. sono scappata..
    Grazie di questo bel post! baci girl

    Piace a 1 persona

    1. La cosa più bella, per quel che mi riguarda, nello svegliarsi a New York è andare in cucina a preparare il caffè dopo essermi fermata a guardare il fiume. Ci sono certe mattine in cui tutto è arancio e l’acqua sembra dorata. Uno spettacolo che mi mette sempre di buon umore.
      Per me il mare è bello ovunque ma ti do ragione meglio quando non c’è la folla di bagnanti che purtroppo spesso non rispetta i vicini. Quando ero bambina andavamo in montagna nel mese d’agosto. I mieiraccohlievano funghi che poi mettevano sulla terrazza a seccare ed io aspettavo con impazienza il rientro delle mucche dai pascoli. Occupavano la strada che passava davanti alla casa di zia Tilde e ogni tanto entravano nel prato se si dimenticava il cancello aperto. Ho dei ricordi indelebili e mi piacerebbe poter tornare in montagna come quando ero piccola, chissà…
      Bacio biondina 👱‍♀️

      "Mi piace"

  2. Io fortunatamente vivo vicino ad un bosco, sono circondata dal verde, abeti,larici, faggi che in autunno ci regalano una tavolozza di colori che mette allegria. Il mare da piccola lo preferivo alla montagna, l acqua ha sempre esercitato su di di me un attrazione particolare, e i tramonti al mare sono spettacolari e rasserenano l animo.
    E così molti anni fa abbiamo deciso di vivere la maggior parte dell’ anno nella natura e vivere la città, le grandi metropoli qualche giorno per lo shopping, il teatro, cinema, musei, e cosi per noi è la scelta vincente. New york.prima o.poi verrò a calpestare i tuoi parchi a respirare la tua aria a fare shopping…..solo qualche giorno

    Piace a 1 persona

    1. ciao Elena, oggi abbiamo fatto un veloce picnic sulla sponda del fiume, eravamo sotto una grande pianta. Una meraviglia… abbiamo anche schiacciato un pisolino mentre Zion “faceva la guardia” Quando. errai ti porterò in un posticino dove si vedono deitramonti mozzafiato.
      Un abbraccio

      "Mi piace"

  3. D’istinto ti dico che mi piace il mare, non ho dubbi, perché esercita su di me un fascino incredibile. Adoro le albe e i tramonti sul mare, le passeggiate sulla spiaggia. Non mi piacciono le spiagge affollate e da anni frequento lo stesso tratto di costa, che mi fa vivere un rapporto personale con l’ambiente marino. Se potessi, andrei a vivere tutto l’anno in una località marina, che non sia però desolata d’inverno. Un caro saluto Gisella! 🙂 🙂 🙂

    Piace a 1 persona

    1. cata Nicole, anche per me l’acqua ed il mare hanno un fascino infinito. Anch’io vivrei in un paesino di mare anche in inverno starei là, magari è solo un’idea romantica ma mi vedo a passeggiare sulla riva imbacuccata e con gli stivali di gomma. Buona asettimana!

      Piace a 1 persona

  4. Abito a pochi chilometri dal mare, mi piace passeggiare ed osservare l’infinito che forma un insieme con l’azzurro del cielo! Amo il profumo dell’acqua soprattutto quando il mare è un po’ mosso! Mi piacciono i paesaggi collinari e la montagna nella stagione autunnale ed invernale! Assume un fascino particolare con colori meravigliosi! La natura e’ tutto e’ la nostra linfa! Grazie Gisella per il tuo bellissimo post! Ti abbraccio 😘❤

    Piace a 1 persona

  5. Ciao Gisella, ho atteso a scrivere perché non sapevo che scrivere fino a ieri. Da troppo tempo non mi immergevo nella natura, l’ inverno è stato lunghissimo e anche le piogge di maggio…non ricordavo più le sensazioni dello stare all’ aria aperta. Finalmente ieri, in uno scorcio di terra lagunare, con alberi, verde, sabbia, dove sembra che i due elementi si abbraccino e talvolta non si distingue dove inizia uno e finisce l’ altro…ecco..proprio ieri ho riscoperto il lento osservare le nuvole, i cigni, i fiori spontanei, il cambiare delle brezze e il calore del sole sulla pelle. Oggi mi sento nuova, più energica e in pace col mondo. Buona settimana Gisella!

    Piace a 1 persona

    1. cara Silvia, che bella descrizione ci hai regalato. Mi sembrava di essere accanto a te e vedere quello che osservavi tu. Dovrebbe essere uno dei buoni propositi dell’anno quello di regalarsi almeno qualche ora di fronte alla natura tutte le settimane. Lo soche non è proprio facilissimo riuscirci però ne trarremmo così tanti benefici… Un grande abbraccio

      "Mi piace"

  6. Non c’è niente di meglio che camminare. In un bosco, in riva al mare, in pianura o montagna. Immersi nella natura respirando profondamente e “annusando” i vari odori. Secondo me niente è più rilassante!

    "Mi piace"

    1. ciao Marina, siamo sulla stessa lunghezza d’onda. Questa mattina mentre camminavo lungo il fiume ho rischiato di essere investita da un ciclista un pò indisciplinato… stava correndo come un matto su un sentiero non troppo grande… Lì mi sono connessa con la Gisella un pò arrabbiata e per niente rilassata..
      Bacioni

      "Mi piace"

  7. Oramai siamo attratti dalla montagna solo dolomiti o Alto Adige La Montagna Con la M maiuscola!! il mare non in agosto e per pochi giorni non riesco più a spiaggiare …….:)

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...