Oggi è il compleanno di mio figlio Tommaso e vuol dire che mancano esattamente 14 giorni a Natale. Due settimane che passeranno in un battibaleno perché è sempre così.

Le liste sono state fatte , i regali acquistati, la casa addobbata anche l’albero che ci tiene compagnia con le sue luci la sera, quindi tutto sotto controllo e possiamo metterci  ad aspettare il giorno di Natale (oppure no?…)

Beh forse qualcosa all’ultimo momento ci farà correre, (pazienza, ce la faremo lo stesso) eppure quest’anno mi sono ripromessa di assaporare queste due settimane che ci porteranno al 25 con tutta calma. Vorrei godermi il pomeriggio in cui preparerò il paté con la ricetta della nonna, vedere dalle finestra la sera che scende ed annusare il tipico profumo, profumo di Natale che questa preparazione dona alla casa. Vorrei portare la mia mamma a bere il tè in una pasticceria del centro dove andavamo quando ero piccola, prenderla a braccetto e guardare le vetrine illuminate. Vorrei preparare l’albero della casa di Varese (siiii, quest’anno il Natale sarà  varesino) assieme ai miei figli ed alle loro mogli con il camino acceso e Michel Boublè che ci tiene compagnia. Vorrei passare queste due settimane assaporando ogni attimo, guardando film zuccherosi alla televisione la sera, apprezzando ogni momento passato in famiglia o in compagnia di cari amici. Vorrei un Natale intimo, semplice, con la neve (non mi odiate dai, la neve è così bella anche se ammetto a volte complica un pò le cose…) Vorrei che la magia del Natale stesse con me molto più a lungo di quanto di solito capita e mi impegnerò perché ciò accada.

Voi a che punto siete? Anche voi quest’anno desiderate come me più tranquillità, più momenti da dedicare a voi stesse facendo quelle piccole cose che vi fanno stare davvero bene? Oppure le vorreste ma sapete già che sarà cosa difficile ottenerle?

Care amiche, vi auguro due settimane serene (anche se per alcune di voi saranno di corsa) e che la magia del Natale vi accompagni durante tutto il periodo e anche dopo…

A presto

 

Posted by:mypie2016

ciao, sai chi sono? Mi chiamo Gisella, sono nata a Varese ma ho vissuto anche negli States e a Parigi. Ho 2 ragazzi, forse sarebbe più corretto dire uomini, Niccolò e Tommaso che vivono e lavorano a Milano e durante i week end ( ogni tanto) riappaiono a casa. Sposata da più di 30 anni con Roberto quest'anno abbiamo festeggiato i nostri primi 40 insieme. Amo la mia famiglia, il mare, la cucina, gli amici, passeggiare nella natura ed il mio fedele cagnone, Zion. Mi piace viaggiare, lo preferisco fare in compagnia della mia famiglia (sempre più raro riuscirci...) ma anche sola mi posso bastare. Spero ogni tanto buttiate un occhio su questo sito troverete tutto ciò che mi piace e che spero possa piacere anche a voi. A presto Gisella p.s. ora vivo ancora negli States, vita vagabonda... 😉

27 risposte a "Quasi Natale"

  1. Quest’anno sono stata brava: ho finito di fare tutti i regali e ho anche iniziato ad impacchettarli!
    A complicare un po’ le cose, un compleanno importante da festeggiare proprio a ridosso delle feste di Natale!
    Ma si fa con il cuore.
    Dalla settimana prossima, niente più corse! Voglio solo concentrarmi sulle cose più belle! 🙂

    Piace a 1 persona

    1. ciao, l’ idea di concentrarsi solo sulle cose belle piace molto anche a me e nonostante abbia acquistato i regali, preparato la valigia e sia pronta per partire ho come il presentimento che una volta a Varese verrò travolta da un sacco di cose. Saranno cose belle ma che probabilmente faranno “ allungare il passo” non proprio una corsa ma… vedremo. Un abbraccio

      Piace a 1 persona

  2. Il mio sogno, cara Gisella, è di passare queste due settimane godendo dei pochi momenti che il lavoro mi lascerà liberi, non è sempre semplice e spesso la stanchezza porta a nervosismo e stress ma voglio fortemente rallentare dentro me il ritmo e respirare a fondo l’ aria del Natale, perché la sento anche io, sarà che la cannella gira per casa come fosse sale e pepe, sarà che ho spruzzato l abete di profumo agli agrumi natalizio, sarà che perfino gli addobbi sanno di anni e di Natali…ma la sento e ne sono felice.
    Augurissimi a tuo figlio! Primo compleanno “da marito” 😊

    Piace a 1 persona

    1. Cara Silvia, proprio ieri rientrando a casa dopo un pranzo con delle amiche mi è venuto un dolore alle reni non troppo “simpatico”. Il mio corpo dice che sto esagerando? Eppure mi sto prendendo i miei tempi, sto respirando il Natale ( come scrivi tu ) sto facendo le piccole cose che amo. Sarà l’età? Mah… Sono felice perché rientro a Varese ( sperando non facciano scherzi con gli scioperi…) e farò l’albero con i miei figli. Felicità ! Un abbraccio e grazie per gli auguri ❤️

      "Mi piace"

  3. Stessa cosa accade a me quando arriva il 7 dicembre, compleanno delle gemelle, il Natale è ormai molto vicino ed io come al solito sono indietrissima come lo sono stata sabato scorso che non avevo neppure fatto la spesa per il pranzo della domenica(compleanno) e avrei avuto 8 persone a tavola e pure una zuppa frantoiana da preparare la sera prima ma poi non so come son riuscita a far tutto, zuppa di arrosti contorni e pure la torta è i soufflé….ommamma! E ora si prosegue con i preparativi per la vigilia di Natale che sarà da me , meno male che oggi pomeriggio sono a casa, devo far rendere queste poche ore di ossigeno!!!…mi tuffo! 🏊💦

    "Mi piace"

    1. Sei una forza della natura Katia, ecco perché sei riuscita! Noi quest’anno saremo a festeggiare il 25 da mia cognata ( grazie Simo!!!) e non vedo l’ora di mettermi ai fornelli per cucinare il paté e cuocere il vitello tonnato. Queste due pietanze dicono Natale e sono attese da tutti quelli che siedono alla nostra tavola.
      Portati le bombole quando sei sott’acqua, in apnea non hai tanta autonomia😜

      "Mi piace"

  4. Cara Gisella, leggo un’evidente affinità tra il tuo post e i pensieri di “snowinluxury”: questo fil rouge si chiama “passo lento”, “kalipè” nella lingua di Lory, “assaporare queste due settimane che ci porteranno al 25 con tutta calma” nella tua. Sono in sintonia con tutto questo, meno con l’acquisto dei regali, quest’anno particolarmente difficoltoso: a parte le scatole di biscotti e i bigliettini fatti in casa, fatico a trovare oggetti che parlino al e scaldino il cuore… forse, come sempre, mi complico la vita 😅: vorrei regalare piccole gioie ma i miei gusti (libri, trucchi o profumi, cibi) non incontrano quelli degli altri, i quali pensano che “piccolo” sia “scarso” (quanti commenti ricevuti in tal senso..). Buon cammino al Natale: gustalo passo dopo passo… 🎄

    Piace a 1 persona

    1. E’ verissimo Milena, c’è sintonia tra due due blog… il piacere di andare piano incontro al Natale, in modo un po’ antico…. quando non c’ era tecnologia e si scrivevano gli auguri a mano, il panettone era uno… e si comperava poco prima della vigilia, e forse si poteva indossare qualcosa di nuovo, un acquisto atteso per mesi. Un abbraccio lory

      "Mi piace"

  5. Leggi bene , Milena. Sarà l’età, sarà il fatto che vivo distante dai miei affetti più cari, sarà che sono in una grande metropoli caotica, saranno questi fattori e molti altri ma quest’anno ho davvero desiderio di piccole cose, di pace, di calore, di tradizioni che si ripetono sempre.
    Io ho tutti i regali posizionati sul comò della camera degli ospiti, domani andranno in valigia (speriamo di non eccedere con il peso…) sono piccole cose per ragioni di spazio ma fatte con il cuore. Mi auguro che chi le riceverà non pensi come dici tu piccolo=scarso. Me ne dispiacerebbe molto. Onestamente tutti i tuoi pensieri a me piacerebbero. Però hai ragione è difficile riuscire a far combaciare quello che piace a noi e quello che piace a colui che arriverà il regalo. A volte serve un pò di fortuna ed anche parecchie “pensate”. Un caro abbraccio e grazie cercherò di gustarmi minuto dopo minuto 😘

    Piace a 2 people

  6. sono in dritta di arrivo anche io, addobbi fatti, albero fatto, biscotti fatti (molti dalle favolose ricette dell’ultimo libro di Csaba, biglietti di auguri inviati, ora mi preparo alle tredici notti Sante da qui a Natale e da Natale all’Epifania con momenti dedicati a rivisionare l’anno passato per poter migliorarmi nel prossimo . Sono felice per te che potrai passare queste festività con la tua famiglia. Auguri a Tommaso un abbraccio speciale a te

    Piace a 1 persona

  7. cara Elena grazie per tutto quello che hai scritto! Come mi piacerebbe rivederti. Ti stringo forte e prenderò la tua idea, ho largi margini di miglioramento… 😉 Bacione anche al tuo sposo 😘

    "Mi piace"

  8. Due settimane a Natale e come te vorrei distillarne in momenti di lettura, film alla tv, un tea con l’ amica del cuore, una di sciatta da sola. Devo ancora fare i biscotti, pochini, per me e Frank. Gisella buon avvento e buon viaggio…. conservo il tuo bellissimo biglietto dello scorso anno❤️❤️❤️❤️😘 che siano due settimane magiche con tutta la tua famiglia❤️❤️❤️❤️❤️🌲

    "Mi piace"

  9. Tantissimi auguri a tuo figlio! Anche per me Natale semplice, un abbraccio fortissimo Gisella a te e i tuoi cari e la tua cara mamma! Buone Feste!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...