Siete alla ricerca di una ricetta facile e di grande effetto? Con tempo di esecuzione limitato (a parte il riposo) ma grande soddisfazione quando li offrirete?  Questi Tartufi all’arancia  si sciolgono in bocca e possono essere aromatizzati anche al caffè utilizzando un buon espresso. Resistono in una scatola in frigorifero sino ad una settimana (se non finiscono prima….) e saranno l’ideale per concludere  una serata.

Ingredienti:

  • 300 gr. cioccolato fondente al 70%
  • 100 ml. panna fresca
  • 50 gr. burro
  • 25 ml. liquore Grand Marnier (oppure caffè espresso)
  • buccia grattugiata di 1/2 arancia ecologica (da omettere se li fate al caffè)
  • 50 gr. cacao amaro
  • 25 pirottini di carta per  pralines

Come si fa:

Spezzettare il cioccolato , unire la panna ed il burro tagliato a cubetti in una ciotola. Io faccio sciogliere gli ingredienti nel microonde, a temperatura media controllando ogni 30 secondi e mescolando ogni volta che apro la porta. Se preferite potete usare il metodo a bagno-maria mettendo una ciotola su una piccola pentola con acqua in ebollizione ma facendo attenzione che il contenitore non tocchi l’acqua. Una volta che  gli ingredienti sono sciolti, unire  il liquore (oppure il caffè espresso) la buccia d’arancia e mescolare bene. Attendere circa 15 minuti e poi passare in frigorifero sino a quando il composto è abbastanza duro per essere lavorato (circa 2 ore). Usare un cucchiaino  per prendere una quantità di cioccolato della dimensione di una noce. Con le mani darle una forma rotonda, passarla nel cacao per ricoprirla completamente e appoggiarla delicatamente  nei pirottini. Vanno tenuti in frigorifero coperti con pellicola oppure in una scatola sino al momento di essere serviti sul vostro vassoio. Ricordate di lascirli a temperatura ambiente per 15 minuti per far si che possano sprigionare tutto il loro gusto.

Enjoy!

 

Posted by:mypie2016

ciao, sai chi sono? Mi chiamo Gisella, sono nata a Varese ma ho vissuto anche negli States e a Parigi. Ho 2 ragazzi, forse sarebbe più corretto dire uomini, Niccolò e Tommaso che vivono e lavorano a Milano e durante i week end ( ogni tanto) riappaiono a casa. Sposata da più di 30 anni con Roberto quest'anno abbiamo festeggiato i nostri primi 40 insieme. Amo la mia famiglia, il mare, la cucina, gli amici, passeggiare nella natura ed il mio fedele cagnone, Zion. Mi piace viaggiare, lo preferisco fare in compagnia della mia famiglia (sempre più raro riuscirci...) ma anche sola mi posso bastare. Spero ogni tanto buttiate un occhio su questo sito troverete tutto ciò che mi piace e che spero possa piacere anche a voi. A presto Gisella p.s. ora vivo ancora negli States, vita vagabonda... 😉

19 risposte a "Tartufi al cioccolato"

  1. Vediamo se riesco ad infilarli in qualche occasione, la versione all’arancio mi “attizza”, anni fa ne feci una con peperoncino e piacque, ieri sera invece ho sfornato cantucci, gingerbread, sablè e biscotti ai mirtilli, oggi tocca ad un altro paio di ricette per confezionare le scatole di biscotti misti da regalare sperando sia regalo gradito….🎁

    Piace a 1 persona

  2. Gisellaaaa quale miglior buon giorno…appena aperto il blog ho viato questa meraviglia! Arancia sicuramente!😜🌲🌲🌲🌲
    Vedu? Ho messo anche ben 4 alberi du Natale…😂😂😂

    Piace a 1 persona

    1. 😂😂 ciao, sono arrivata ieri ed indovina? Albero fatto! Grazie al fatto che avevo forza lavoro… figli e nuore come aiutanti. Comunque il Natale lo dobbiamo avere nel cuore, quello è ciò che importa. Ti mando un bacio grande e se trovassi il tempo per questi tartufini non rimarresti delusa 😘

      "Mi piace"

  3. Che belli! Li feci simili, due anni fa, con buoni risultati; la variante al caffè, però, merita un “ripasso”: potrei arricchire qualche sacchetto o scatola di biscotti, che ne pensi? Grazie e lieta domenica! 🎄
    P.S. Vogliamo parlare della zuccheriera in argento? So cute…

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Milena, prima di partire ne ho preparata una scatola lasciata in frigorifero. Mio marito era invitato ad una cena. Spazzolati! Ho una variante anche alle nocciole ( che faccio troppo raramente…. ) la zuccheriera era della mia mamma 😉
      Baci

      "Mi piace"

  4. Cara Gisella, ho da tempo dei mini pirottini di carta che non ho mai utilizzato, ora so che uso farne! Mi sembra una ricettina dall’ effetto wow assicurato. Grazie di tutto. Tante cose imparo da te e ora che sta per finire l’ anno, divento riflessiva e dico che anche questo angolino della mia vita mi dà molto. Il confronto, lo scambio, sono linfa vitale e incentivi al miglioramento. Bentornata nel nostro bel paese!

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Silvia, grazie a te per essere una delle care amiche che continuano a passare da qui. Anche io ho imparato molto da voi, mi avete dato idee e fatto riflettere in più occasioni. Questo angolo mi ha dato molto più di quanto pensassi quando un giorno in cui ero febbricitante decisi vedere se ero capace di aprire un blog (visto le mie scarsissime conoscenze informatiche). È una gioia scrivere qui anche se ogni tanto incontro difficoltà a trovare idee, ma voi siete fonte di ispirazione così il blog per ora continua…
      Ti abbraccio e grazie son felice di essere nella piovosa Varese ☔️

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...