Questo virus ha davvero scombussolato le nostre vite. Ci divide ma nella realtà ci fa sentire più vicini gli uni agli altri. Questa è una delle cose positive che ci sta regalando nonostante le tante privazioni che ci infligge.
Mi sono soffermata a pensare a cosa succede nelle case quando si hanno bambini, adolescenti o giovanotti (termine che usava mio nonno Isa) chiusi fra le quattro mura. Ragazzi abituati ad andare a scuola, fare attività sportiva, suonare uno strumento, fare le vasche il pomeriggio o andare a mangiare la pizza il sabato sera. Quali sono i pensieri che passano nella loro testa in questi momenti? Rimpiangono quello che prima davano per scontato? Anzi, che a volte proprio non volevano fare? Avete idea di quante volte vi hanno detto: oggi niente piscina mamma? oppure forse ho la febbre, posso stare a casa?  (c’era la verifica di matematica….) Ai più grandi mancheranno gli amici, ai più piccoli i nonni ed i loro racconti.

Chiacchieravo con amiche al telefono ed ho fatto qualche domanda su cosa succede in casa, su come passano il tempo i figli e mi sono stupita. Si perché stanno dimostrando una forza incredibile, una adattabilità non sospettabile. Non sono i ragazzini viziati che spesso le cronache ci dipingono. Si applicano durante le lezioni online oppure preparano e danno gli esami universitari, aiutano in casa (beh, non tutti…) sono più aperti nei nostri confronti e parlano un pochino di più delle loro cose. Si ingegnano e cercano di sfruttare questa prigionia a cui sono costretti. Sì perché i nostri ragazzi sono forti ed hanno idee geniali.

È il caso di DANIEL mio nipote putativo (nel senso che lo ritengo proprio nipote ma nella realtà sono la sua madrina di battesimo). Daniel è universitario ad H – FARM ed assieme ad altri ragazzi che studiano in BOCCONI hanno creato una piattaforma dove piccole botteghe offrono la possibilità di fare la spesa online e poi la consegnano a casa.  Il sito si chiama

Iocomproacasa.it

È un’idea utile specialmente in questo periodo in cui tutti siamo agli arresti domiciliari. Iocomproacasa.it si occupa di mappare tutti i negozi che si stanno attrezzando per offrire il servizio di consegne. Dalle piccole botteghe, ai ristoranti, alle pizzerie. L’utilizzo della piattaforma è semplice. Si entra, si digita il nome del paese o il tipo di attività e si hanno notizie utili come gli orari d’apertura ad esempio o quali sono i negozi che offrono  la possibilità di avere la spesa davanti alla nostra porta senza dover uscire di casa.

La trovo davvero un’idea geniale, utile e spero possa crescere in maniera esponenziale, non solo perché Daniel è uno degli ideatori ma perché può essere un buon aiuto alla comunità in questo momento.

Questo periodo ci farà crescere sotto tanti aspetti, ne sono certa. E come ogni cosa che porta preoccupazione e dolore ci renderà più forti, più reattivi, più responsabili, più generosi ed alla fine decisamente migliori!

 

Posted by:mypie2016

ciao, sai chi sono? Mi chiamo Gisella, sono nata a Varese ma ho vissuto anche negli States e a Parigi. Ho 2 ragazzi, forse sarebbe più corretto dire uomini, Niccolò e Tommaso che vivono e lavorano a Milano e durante i week end ( ogni tanto) riappaiono a casa. Sposata da più di 30 anni con Roberto quest'anno abbiamo festeggiato i nostri primi 40 insieme. Amo la mia famiglia, il mare, la cucina, gli amici, passeggiare nella natura ed il mio fedele cagnone, Zion. Mi piace viaggiare, lo preferisco fare in compagnia della mia famiglia (sempre più raro riuscirci...) ma anche sola mi posso bastare. Spero ogni tanto buttiate un occhio su questo sito troverete tutto ciò che mi piace e che spero possa piacere anche a voi. A presto Gisella p.s. ora vivo ancora negli States, vita vagabonda... 😉

6 risposte a "I giovani ed il covid19"

  1. Mi auguro che alla fine di tutto questo molte cose cambino.
    Ho però paura che molti dimentichino quello che stiamo passando e molte cose tornino come prima.
    Questo sarebbe una sconfitta!

    Piace a 1 persona

    1. Non credo si possa dimenticare tanto facilmente… spero che tante cose ritornino come prima (il lavoro e la nostra “libertà “) ma sono certa che i mesi di solitudine ci hanno fatto riscoprire un mondo diverso e quello, a mio avviso, è un arricchimento.Quello nessuno me lo può rubare. ❤️

      "Mi piace"

  2. Ciao Gisella è vero di giovani di “buona volontà” e con tante qualità ci sono. Leggevo proprio un mese fa la lettera di scuse di uno psicologo indirizzato agli adolescenti, nei giorni di chiusura totale del Paese, i quali venivano “incolpati” di voler eliminare i loro nonni con i comportamenti sconsiderati dimostrati, senza pensare che invece in fondo anche loro stavano già soffrendo per questa nuova realtà, loro attaccattissimi ai nonni. Nella lettera si chiede di aiutarci e insegnarci come gestire nel migliore dei modi il Pianeta, visto come lo abbiamo ridotto noi adulti con il nostro modo irresponsabile e poter “costruire e consegnarvi un futuro migliore”.
    I miei bambini hanno dimostrato da subito di accettare il cambiamento forzato, anche se sono abbastanza casalinghi, alla domanda su cosa manca della vecchia vita…hanno risposto, naturalmente il papi ancora fuori Regione, e la vita scolastica, indipendentemente dalle lezioni :), e andare da o ricevere i loro amici a casa. Ecco le piccole cose apprezzate che i grandi spesso manco tenevano in considerazione…speriamo che tutto questo ci insegni davvero a tornare ai veri valori della vita. Buona

    Piace a 1 persona

    1. Mi piacerebbe essere un moscerino e vedere quando i tuoi bambini rivedranno il loro papà. Ci sarà un’esplosione di gioia da parte di tutti!
      Credo che questo periodo sia una buona occasione per insegnare a dare meno importanza a tante cose ed a esaltarne altre… la prima fra tutte ad avere fiducia in se stessi. Non tutti ci sentiamo forti mentre spesso ne diamo dimostrazione. Un grande abbraccio!

      "Mi piace"

Rispondi a mypie2016 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...