… in questo istante non so se mi piaci come sempre.

Ti ho sempre amato perché porti con te ricordi di una Gisella bambina che mangiava castagne in piazza del Duomo con i nonni, che faceva i compiti sui quaderni nuovi (si io appartengo alla schiera di bambini che iniziavano la scuola a Ottobre), che andava a raccogliere le mele nel giardino di zia Anita perché poi Anna Teresa faceva la sua Tarte e la mangiava con gusto seduta al tavolo dei bambini.

È arrivata poi la Gisella che andava con le amiche a comperare il nuovo maglioncino per le feste del sabato pomeriggio (perché io alle feste andavo al sabato pomeriggio e qualche volta alla sera con rientro a casa alle 11…)

Poi facendo un gran balzo in avanti con il tempo, mi ricordi la Gisella mamma, che in Ottobre ricominciava a fare il taxi perché partivano le attività sportive e allora piscina e scuola calcio oppure tennis e lei sempre ad accompagnare o ritirare qualcuno, sempre avendo in borsa una merenda veloce o un succo di frutta, faceva i compiti con Niccolò e Tommaso e gli cucinava quello che loro desideravano di più (ma anche quello che non amavano proprio 😇)

E continuando a fare balzi giganti è arrivata la Gisella che 3 anni fa con entusiasmo si è messa a cercar casa a New York, a pensare al trasloco, a comperare mobili, oggetti e tutto quello che ha fatto diventare il suo nuovo appartamento la home americana.

E siamo arrivati alla Gisella odierna, che sta cercando di vendere i mobili che non può portare in Italia, ha una casa abbastanza caotica, dove le pigne di documenti, maglioni e lenzuola cominciano a spuntare ovunque, che è fisicamente già provata (e le mancano ancora 3 settimane al trasloco… ma terrà botta) e che pensando che siamo ad Ottobre viene colta da malinconia perché sa che abbandonerà un pezzetto di cuore sul suolo americano, come le è sempre successo quando ha chiuso la porta di casa tutte le altre volte.

Quindi, caro Ottobre, mi capirai se quest’anno per te ho sentimenti contrastanti ma ti do comunque il benvenuto perché so bene che alla fine mi serberai cose belle e mi dimenticherò, come sempre, delle fatiche, dei contrattempi e dei disagi che incontrerò in questi prossimi giorni.

Chiudo questo mio messaggio personale a te con un sorriso e strizzandoti l’occhio perché mi devi dare una mano a superare il caos che sarà la mia vita prossimamente e perché voglio trovare il tempo di ammirare quello di bello che tu regali, e allora alla fine di dico:

Gisella

Foto @pinterest

Posted by:mypie2016

ciao, sai chi sono? Mi chiamo Gisella, sono nata a Varese ma ho vissuto anche negli States e a Parigi. Ho 2 ragazzi, forse sarebbe più corretto dire uomini, Niccolò e Tommaso che vivono e lavorano a Milano e durante i week end ( ogni tanto) riappaiono a casa. Sposata da più di 30 anni con Roberto quest'anno abbiamo festeggiato i nostri primi 40 insieme. Amo la mia famiglia, il mare, la cucina, gli amici, passeggiare nella natura ed il mio fedele cagnone, Zion. Mi piace viaggiare, lo preferisco fare in compagnia della mia famiglia (sempre più raro riuscirci...) ma anche sola mi posso bastare. Spero ogni tanto buttiate un occhio su questo sito troverete tutto ciò che mi piace e che spero possa piacere anche a voi. A presto Gisella p.s. ora vivo ancora negli States, vita vagabonda... 😉

21 risposte a "Caro Ottobre…"

    1. grazie Daniela, si costruirò nuovi ricordi che nelle giornate del prossimo ottobre mi terranno compagnia assieme a una tazza di te e un libro (spero almeno… 🙃)
      Buon ottobre anche a te

      "Mi piace"

  1. Cara Gisella, è bello leggerti perché i tuoi racconti fondono pragmatismo e introspezione: mi sembra di capire che tu agisca con determinazione ma senza correre come una scheggia impazzita (beh, magari talvolta capita anche questo, come nella fase attuale che descrivi) bensì accompagnata da un sano bisogno di riflessione che ti consente di non perdere la bussola (o, se capita, comunque ritrovi il bandolo della matassa e riprendi la barra del timone).
    E poi la dolcezza dei ricordi che, come una didascalia in calce a una foto o a un quadro, punteggiano i tuoi articoli (ricette incluse!,) porta davvero alla commozione, come ha giustamente sottolineato la lettrice Teresa.
    Un abbraccio e buona domenica: qui oggi scende una pioggia gentile che smussa le asperità.

    Piace a 2 people

    1. Ciao Milena, ora nella fase scheggia impazzita… che però ogni tanto si ferma e cerca di coccolarsi con piccole attenzioni, anche quelle servono, no? Hai la capacità di infondere tranquillità quando scrivi, è un grande dono. Conservalo con attenzione.
      Un abbraccio

      "Mi piace"

  2. Cara Gisella, posso solo immaginare il tuo stato d’animo perchè se è vero che torni “a casa” più vicino ai tuoi cari, lasci comunque un’esperienza che dai tuoi racconti e le tue foto è stata bellissima (anche per noi a leggerti!!) e quindi il “lasciare” porta sempre un suo peso dentro.
    Ti faccio comunque i miglior in bocca al lupo per i tuoi traslochi e per il tuo nuovo inizio in suolo italiano! e tienici sempre aggiornate!
    a presto

    Piace a 2 people

    1. Cara Isabella, grazie per gli auguri! Giorno dopo giorno le cose vanno meglio, l’ingranaggio comincia a funzionare e sono contenta.
      Varese e la mia famiglia, gli amici… ho voglia di riabbracciare tutti e di far partire i nuovi progetti che mi frullano per la testa. Certo che sì, vi terrò informate anzi potreste anche aiutarmi in qualche decisione😉
      Un abbraccio

      "Mi piace"

  3. Gisella un post bellissimo e commovente. Ricordo il tuo primo post a NY cercando casa, poi i divani azzurri, la console le passeggiate con il tuo cane adorato al quale per il freddo avevi fatto indossare le scarpette invernali, il tuo primo albero di Natale tutto azzurro, la nascita della tua nipotina Margherita e tu che non potevi venire in Italia per la pandemia, il tea colazione da Tiffany, il sopralluogo per me nel negozio di Carrie, il tuo viaggio a Novembre doloroso e intenso, i tuoi weekend bellissimi negli Hamptons, la tua pentola nuova di colore azzurro! Ora sei di nuovo con la valigia in mano nella quale metterai i ricordi più belli e molto di più
    Lory 🤎🍂🤎🍁

    Piace a 1 persona

    1. beh, ora mi fai commuovere tu! Hai riassunto il mio periodo americano con molta grazia e hai scritto bene quello che è stata la mia vita qui. Felicità e periodi più difficili. Questi tre anni sono comunque volati e un po me ne dispiace.
      Un abbraccio, grazie!

      "Mi piace"

  4. Auguroni per il tuo prossimo ritorno, sarà un nuovo inizio e credo che i tuoi racconti continueranno con il garbo di sempre a renderci partecipi della tua vita. Un abbraccio

    Piace a 1 persona

    1. Cara Silvana, mi scuso per la lentezza della risposta. So che non è una grande scusa ma ultimamente il blog arriva sempre in coda. Povero!
      Grazie per le tue parole ti mando un abbraccio anch’io.
      A presto!

      "Mi piace"

  5. Ciao Gisella!! leggo ora il tuo “benvenuto ottobre” e devo dirti che mi hai piacevolmente commossa!! i tuoi ricordi di quand’eri bimba e ragazza sono i miei!! tu ora chiudi un’altra porta..anch’io ne ho chiuse diverse (le mie però tutte in zona)…me ne sono andata con tanta malinconia ma sapendo di trovare tante cose belle nei posti nuovi!! tu ora rientrerai nella tua città, nella tua casa, dai tuoi figli…hai una nipotina da “viziare” tanti progetti…quindi ti aspetta tanta e tanta felicità ancora!! Buoni ultimi giorni a New York e felice rientro in Italia!! serena giornata🥰

    Piace a 1 persona

    1. cara Gabriella, hai ragione! Rientrare in Italia è una fra le cose che ho desiderato durante i lunghi mesi della pandemia… Ora che però devo farlo mi spiace un pochino. Non siamo quasi mai contenti… però so per certo che appena metterò piede in Italia il mio cuore farà capriole perché lì è 🏠.
      A presto

      "Mi piace"

  6. Cara Gisella, sembra impossibile che siano già passati tre anni dalla tua trasferta a New York. Sono certa che a parte lo stress per il trasloco si aprirà un nuovo capitolo ancora piu ricco di emozioni per te e la tua famiglia❤️

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...