Toujours Paris

Eccomi qui di nuovo a raccontarvi della mia Parigi. I giorni passano sempre troppo in fretta quando facciamo cose che amiamo, ma i ricordi sono una bella compagnia così  continuo nel racconto di quello che ho visto/fatto in una delle città  più affascinanti del mondo. La foto d’apertura può sembrarvi bizzarra e forse effettivamente lo è,…

Continua a leggere

Paris

Nonostante il sole abbia fatto capolino raramente e qualche goccia di pioggia l’abbia presa sono felicissima ! Sono a Parigi, sono stata con mio figlio  Tommaso (almeno per cena, ma sabato ci rifaremo….) ed ho respirato l’aria della Ville Lumière come facevo quando vivevamo qui. Cosa chiedere di più? Ho camminato per chilometri, visto luoghi…

Continua a leggere

Fuga al mare

Previsioni meteo : Pioggia battente con leggere schiarite…. Beh partiamo lo stesso?  Partiamo, certo! Così eccoci aprire il cancello di casa sotto un scroscio di pioggia, un bagaglio piccolo visto che ci fermiamo solo il tempo di un week-end ed un bel sorriso stampato in faccia. Siamo con una coppia d’amici e se va proprio…

Continua a leggere

Innsbruck

Il Natale si sa ci porta in un mondo incantato. È così che con una coppia di amici abbiamo passato un week end delizioso in una città che con la sua storia e le sue tradizioni ci ha fatto vivere un poco la favola. Innsbruck è una bella cittadina austriaca, capoluogo della regione del Tirolo e…

Continua a leggere

Greenwich part II

Tutte le volte che ci siamo trasferiti abbiamo sempre fatto attenzione  che i ragazzi potessero continuare la loro vita senza “grandissimi” cambiamenti. Sò, che detto così sembra impossibile…  Certo nuova casa, paese, lingua (questa volta è andata bene, ancora inglese che parlavano già avendo vissuto  3 anni negli States quando erano alle elementari) scuola, amicizie.…

Continua a leggere

Greenwich Ct.

La prima volta che Roberto mi ha parlato di Greenwich era il 2003,  pensavo parlasse del Greenwich Village di Manhattan, mi sbagliavo….. mi spiegava che avevamo la possibilità di trasferirci in Connecticut ( quindi non Manhattan???) e che dovevamo ipoteticamente viverci 3 anni. All’epoca la mia casa era al 26 di rue de la Faisanderie,…

Continua a leggere